Home / Esport / NetEase sta costruendo il più grande parco esport al mondo

NetEase sta costruendo il più grande parco esport al mondo

NetEase è uno dei partner storici di Blizzard e lo strumento attraverso cui la casa di Irvine è divenuta popolare in Cina.
La compagnia fondata da Ding Lei nel 2009 è divenuta una delle realtà consolidate nel panorama competitivo locale, sia attraverso le cooperazioni con vari publisher che con progetti per aumentare la portata economica delle competizioni videoludiche.

Uno di questi prevede la costruzione del più grande parco esport al mondo a Shanghai. L’annuncio è stato fatto durante la Global E-sports Conference, tenutasi all’interno del Chinajoy dello scorso weekend.
Il progetto prevede la costruzione di quattro grosse aree all’interno del distretto di Qingpu dove saranno costruiti strutture dedicate agli esport.

NetEase investirà nel progetto 5 miliardi di yuan (circa 625 milioni €). Esso prevede la costruzione di arene da 500.000MQ destinate a ospitare importanti eventi internazionali.
Oltre a queste si aggiungeranno aree più piccole (che partiranno da un minino da 500MQ) destinate sia a eventi che a diventare gaming house per i team locali.

L’area vedrà la creazione di attività economiche volte ad aumentare la portata nonché l’interesse verso il nuovo impianto e la città di Shanghai, come dichiarato da Wang Hong, segretario generale della Shanghai Esports Association ai media locali.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Six Major Raleigh: dalla Russia con amore

Nel mezzo delle stagioni della Pro League, il Six Major svoltasi a Raleigh rappresenta l’inizio …