Home / Esport / Gli 100 Thieves ampliano la propria struttura
100 thieves

Gli 100 Thieves ampliano la propria struttura

Il mondo esportivo nordamericano è in uno stato di perenne evoluzione. Aumenti di capitale e ampliamenti di strutture sono quasi all’ordine del giorno. Questa volta a espandersi sono stati gli 100 Thieves.
L’organizzazione di Nadeshot, nata nel Novembre 2017, lo scorso anno aveva già completato la prima tranche di finanziamento con gli innesti economici del rapper Drake e del produttore Scooter Braum.In queste ore, l’organizzazione losangelina ha comunicato la chiusura della seconda fase che porta nella casse rossonere altri 35 milioni di dollari.

Al comando della nuova cordata la Artist Capital Management, un fondo d’investimento di New York. John Dienstag, il suo responsabile agli investimenti, entrerà tra l’altro a far parte del consiglio direttivo dei 100 Thieves.
Tra gli investitori anche la Aglae Ventures, una controllata del Gruppo Arnault che detiene, tra i grossi nomi del suo portafoglio, il brand di lusso LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton SE.

L’investimento permetterà ai 100 Thieves non solo di creare nuove formazioni ma anche erigere una propria gaming house a Los Angeles. Il complesso da 1393 MQ diventerà la nuova casa dei rossoneri e ospiterà tutte le squadre dell’intera organizzazione nonché aree dedicate all’allenamto, alla produzioni di contenuti e allo sviluppo di nuove idee.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Central America

CPT Online 2020 – Central America S2: Mena comes back

L’America Latina chiude il suo ciclo di stage all’interno della Capcom Pro Tour 2020 Online …