Home / Esport / Tony Parker e LDLC insieme per la formazione di giovani talenti esportivi
tony parker

Tony Parker e LDLC insieme per la formazione di giovani talenti esportivi

Sempre di più sono le stelle del basket che si avvicino al mondo esport, da Shaquille O’Neal a Michael Jordan passando per Jeremy Lin e Chris Bosh, spesso attraverso finanziamenti verso squadre nordamericane  blasonate. Percorso inverso rispetto a quello di Tony Parker, il quattro volte campione NBA con gli San Antonio Spurs, ora ai Charlotte Hornets.
Il playmaker ha infatti deciso di investire in Francia, suo paese d’adozione, attraverso una collaborazione con gli LDLC, team tra i più importanti della scena locale.

La collaborazione avvierà attraverso la creazione di un corso di studi dedicato agli esport presso la TP Adegual Academydi cui il cestista è proprietario. L’obiettivo è la formazione e la creazione dei futuri talenti e dirigenti del mondo videoludico competitivo, come dichiarato dallo stesso Tony parker nella conferenza stampa di presentazione, ma non solo. Come dichiarato da Stephane Eutine, presidente di France Esports e direttore generale degli LDLC,  si tenterà di offrire ai giovani gli strumenti necessari per accedere al mondo del lavoro combattendo anche dispersione scolastica.
Il nuovo corso inizierà il prossimo ottobre con dieci studenti che formeranno i team di League of Legends e Counter-Strike: Global Offensive.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

finali evc 2019

La Milan Games Week accoglierà le finali EVC 2019

La stagione regolare del campionato ESL Italia si è conclusa da poco ma per incoronare …