Home / News / Annunciata da Blizzard la Overwatch World Cup 2019
Overwatch World Cup 2019

Annunciata da Blizzard la Overwatch World Cup 2019

In California già iniziano i primi preparativi per la Overwatch World Cup 2019. Blizzard ha infatti annunciato il ritorno della competizione per nazioni del proprio FPS assieme a tante novità, a partire dalla sua location.

Nonostante il successo ottenuto con i vari Qualifier sparsi per il mondo negli scorsi anni, questa volta tutto il mondiale sarà organizzato ad Anaheim durante il BlizzCon.
I round preliminari si terranno qualche giorno prima dell’inizio della fiera; dopo la cerimonia di apertura (venerdì 1 novembre) inizierà invece la fase a gruppi, durante la quale si giocheranno diversi match contemporaneamente, mentre sabato 2 novembre si disputeranno i playoff a eliminazione diretta, che incoroneranno i nuovi campioni del mondo. Un format che sicuramente concentrerà tutta l’azione in un’unica settimana e non in diversi mesi, ma che non permetterà agli appassionati di godersi tutti i match in diretta.

L’abbinamento delle squadre nei preliminari si baserà sui piazzamenti finali delle tre precedenti World Cup.

Formazione delle nazionali

Anche quest’anno ogni nazionale sarà composta da sei giocatori titolari, un sostituto e un comitato, composto da General Manager, allenatore e rappresentante della community. La novità di quest’anno sarà la possibilità di votare anche per il ruolo di General Manager.

  1. Candidatura e nomina per il comitato (15 – 24 maggio): ai candidati verrà inviato un URL da condividere, che permetterà loro di essere votati. Durante questa fase si potranno sostenere quanti candidati desiderano. Nel caso in cui un paese non abbia abbastanza candidati o non raggiunga un consistente numero di voti nella Fase 1, potrebbe essere rimosso dalle fasi seguenti dell’evento da Blizzard.
  2. Votazione del comitato (30 maggio – 9 giugno): i candidati più votati passeranno a un’ultima tornata di votazioni. Tutti i giocatori avranno modo di assegnare un’ultima preferenza.
  3. Selezione dei giocatori (13 giugno – 14 luglio): i comitati organizzeranno i provini per gli aspiranti giocatori della nazionale dal 13 giugno al 14 luglio, che serviranno per stilare una lista di potenziali titolari e riserve, per un massimo di 12, da inviare a Blizzard per l’approvazione. Successivamente, il comitato selezionerà ufficialmente sette tra i giocatori approvati dal publisher per formare la propria nazionale.

Purtroppo solo i comitati e i giocatori delle 10 squadre con il miglior piazzamento nella graduatoria dei preliminari riceveranno un rimborso per le spese di viaggio, alloggio e trasporto. Tutti gli altri saranno invece responsabili per le spese di viaggio e riceveranno supporto per la ricerca dell’alloggio.

Per maggiori informazioni sulla Overwatch World Cup e sulle candidature è possibile già da oggi visitare il sito ufficiale.

Altre info su Erica Mura

Adora i videogiochi perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Six Nationals Winter

PG Nationals Six Winter 2019 Week 2: il re e la nuova minaccia

La seconda giornata del PG Nationals Six Winter 2019 è andata agli archivi, la due …