Home / FGC / Smash Ultimate Summit: quella sana atmosfera di casa
Smash Ultimate Summit

Smash Ultimate Summit: quella sana atmosfera di casa

Il Beyond the Summit ha riaperto la sua casa di Los Angeles per ospitare i migliori giocatori di Ultimate in occasione della prima edizione dello Smash Ultimate Summit.
La manifestazione organizzata dall’azienda americana si caratterizza per l’aria spensierata e di festa che si respira, con giocatori che diventano telecronisti improvvisati ed eventi particolari collegati al torneo principale. Nonostante questo la competizione non è mancata, soprattutto grazie alla varietà dei personaggi utilizzati nel torneo.

Tra i partecipanti favoriti alla vittoria, il messicano MKLeo non ha deluso le aspettative. Il giocatore degli Echo Fox ha confermato lo stato di forma ottimale visto nelle ultime uscite.
Nella finale Winner il giocatore e la sua Lucina hanno sconfitto il francese Glutonny, per 3-0 per poi rifilare lo stesso trattamento all’americano Dabuz. Il rappresentante del team Liquid e la coppia formata da Olimar e Rosalina, sono uscitti sconfitti con un secco 3-0 senza possibilità d’appello.
Per MKLeo si tratta della quarta vittoria stagione, un biglietto da visita invidiabile in vista del Final Round 2019.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

adidas

Here to create: così Adidas festeggia il proprio ingresso negli esport italiani

Il motto Here to Create riassume bene la conferenza stampa tenutasi stamattina alla sede Adidas …