Home / News / In arrivo il qualifier italiano per il Red Bull Kumite 2018

In arrivo il qualifier italiano per il Red Bull Kumite 2018

Gli amanti del Karate e degli sport di combattimento sapranno certamente cosa significa Kumite. Più che un semplice combattimento si tratta di un confronto, di un “incontro tra pugni” grazie al quale crescere e migliorare.
Da qualche anno a questa parte, Red Bull ha fatto conoscere il Kumite, a proprio modo, anche agli amanti dei picchiaduro: un torneo di portata globale, aperto a tutti i migliori giocatori di Street Fighter V Arcade Edition. Arrivato alla sua quarta edizione, il Red Bull Kumite 2018 sbarcherà anche in Italia. Il torneo di qualifica preliminare garantirà a un nostro connazionale la possibilità di incontrare il mondo.

Red Bull Kumite 2018

Un’occasione da non perdere

Il Red Bul Kumite Qualifier Italy si svolgerà sabato 7 luglio al MOBA Milano (Via G. Pascoli, 70/2) e vedrà la partecipazione certa di 8 top giocatori italiani invitati direttamente da Red Bull. I restanti 24 posti sono a disposizione di tutti i campioni in erba che vogliono cimentarsi nell’impresa.
Per entrare a far parte dei prescelti sarà però necessario fare presto. I giocatori verranno scelti infatti prendendo in considerazione l’ordine cronologico di registrazione. Se siete pronti a sfidare i campioni italiani, o volete semplicemente dare un’occhiata al regolamento, non avete che da cliccare QUI.

All’evento italiano, dunque, saranno un totale di 32 giocatori a darsi battaglia in un torneo a doppia eliminazione. In palio per il vincitore ci sarà non solo l’accesso diretto garantito come testa di serie alla Red Bull Kumite Last Chance Qualifier del 10 novembre 2018, ma anche il volo e il soggiorno nella capitale francese dove si terrà il torneo. Siete pronti a salire sul ring?

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

siti di scommesse

Valve potrebbe bandire i siti di scommesse dalle sponsorizzazioni di Dota 2

I 18 team qualificati al The International 2018 sono già pronti ai nastri di partenza. …