Home / Esport / Red Bull Kumite 2019: Ultimo spettacolo giapponese
Red Bull kumite

Red Bull Kumite 2019: Ultimo spettacolo giapponese

E’ passata solo una settimana dalla vittoria a sorpresa di iDom nelle finali della Capcom Cup ma per alcuni dei suoi protagonisti la stagione 2019 si è conclusa soltanto lo scorso weekend.
Il Red Bull Kumite 2019 è stato l’ultimo grande evento dell’anno dedicato al mondo dei picchiaduro in cui otto atleti si sono sfidati a Tokoname
Una due giorni dove i vari partecipanti hanno provato la nuova versione di Street Fighter V ossia la Champion Edition.

La prima giornata è iniziata con il Last Chance Qualifier dove, tra i tanti favoriti alla vigilia, a spuntarla è stato un nome a sorpresa.
Si tratta del nipponico stormKUBO, il quale non ha vissuto una buona stagione ma che riesce ad ottenere il colpo di reni in questo evento.
In finale il giapponese ha battuto per 3-2 il ben più quotato Infiltration dove che quest’ultimo è riuscito ad ottenere il reset match per 3-1.

Un Kumite di riscatto

Le fasi finali del Red Bull Kumite sono state occasione di riscatto per molti dei delusi delle finali della Capcom Cup.
Uno di questi è Fujimura il quale riscatta una pessima finale mondiale conclusa in ultima posizione.
Sull’ottagono allestito per le ultime fasi del Kumite, il portacolori dei Fudoh batte il britannico Infexious per 3-2.
Una finale al cardiopalma dove la Ibuki orientale ha avuto la meglio sullo Zeku dell’inglese.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Week 8

Overwatch League 2020 Week 8: il debutto delle asiatiche

Dopo una settimana di stop dovuto alla pandemia coronavirus che sta investendo gli States, la …