Home / News / Il giovane Reynor alla conquista dei WESG 2017 insieme agli Exeed

Il giovane Reynor alla conquista dei WESG 2017 insieme agli Exeed

Per Riccardo “Reynor” Romiti si preannuncia un 2018 da incorniciare. Il giovane talento degli Exeed Esports sarà infatti presente alle finali dei WESG 2017, in rappresentanza del proprio team e di tutta l’Italia.
Ad appena 16 anni, Romiti avrà l’occasione di confrontarsi con i migliori esponenti di StarCraft II in uno degli eventi più importanti a livello mondiale.

La finale dei World Electronic Sports Games, organizzati da Alibaba Group, si terrà ad Haikou (Cina). Il torneo dell’RTS Blizzard metterà in palio un montepremi di ben 400 mila dollari, che verrà conteso dai 32 qualificati provenienti da Cina, APAC, Europa, Americhe e Africa.

Gli Exeed puntano in alto

I WESG 2018 saranno un traguardo importante non solo per Reynor, ma anche per tutto il team Exeed. Il rebrand di Prophecy e-Sports sta puntando con successo alla scena internazionale, specialmente nei titoli in single player. Lo scorso gennaio, il loro portabandiera di Tekken 7, il neoacquisto Joshua “Ghirlanda” Bianchi, ha centrato un incredibile top 25 all’EVO Japan, iterazione asiatica della kermesse di picchiaduro più prestigiosa al mondo.

Il tutto, però, senza trascurare il Bel Paese. Exeed ha infatti dato vita anche a due Team Academy, uno per StarCraft II e un secondo, appena annunciato, per Hearthstone.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

All-Star 2018

All-Star 2018: il meglio di League di Legends chiude la stagione 8

Con il mercato in corso e la nuova stagione alle porte, l’All-Star 2018 è stata l’occasione …