Home / FPS / CS:GO / StarLadder & i-League StarSeries Season 4 – Il torneo delle sorprese

StarLadder & i-League StarSeries Season 4 – Il torneo delle sorprese

Il circus di Counter-Strike: Global Offensive torna in Europa in occasione delle StarLadder & i-League StarSeries Season 4, evento Premier da 300.000 dollari di montepremio considerato un warm-up per il clou d’inizio stagione, ossia l’IEM Katowice.

L’introduzione del formato della svizzera, già visto in quel di Boston, ha reso la competizione interessante e ricca di sorprese già dalla prima fase con l’eliminazione, tra gli altri, dei Cloud9, campioni dell’ultimo Major.

Quarti di finale

I quarti di finale hanno visto una vera ecatombe di Tier1 presenti in quel di Kiev, con SK Gaming, Astralis e G2 Esports usciti di scena rispettivamente contro Mouseesports, Team Liquid e Na’Vi.
Chi riesce a superare questo ostacolo sono i FaZe Clan, che liquidano facilmente dei Renegades per 2-0 con il bosniaco NiKo assoluto mattatore del match.

Semifinali

Nella semifinale tra le matricole terribili a spuntarla sono stati i Mousesports che, in un match altalenate, riescono ad ottenere la meglio sui Liquid per 2-1.
Per i Mouse a brillare è la stella di ropz. L’estone dapprima co-protagonista assieme a oskar nel set vinto su Mirage, riesce a mettere una pezza nella sconfitta su Cobblestone per poi esplodere conducendo il team  alla vittoria su Train per 16-9.

Nella seconda semifinale invece i padroni di casa Na’Vi ottengono il pass per la finale sconfiggendo i favoriti FaZe per 2-1, con il russo flamie assoluto mattatore del match con giocate spettacolari, tra cui una quadrakill su Inferno.

Finali

Pochi avevano pronosticato una finale del genere e la presenza dei Na’Vi faceva ipotizzare un film gia visto a Boston, con i padroni di casa spinti dal pubblico presente alla CyberSport Arena.
Ipotesi che pareva essere confermata nella prima mappa (Overpass) dove il team ucraino conquista il set per 16-7 con il solo eletronic a chiudere con KD negativo (-2). Invece il copione viene stravolto su Mirage, dove i Mouse riescono a ottenere il punto del pareggio dopo due overtime col punteggio di 22-18.
La sconfitta nel secondo set si è fatta sentire sulle spalle dei Na’Vi, che su Train scompaiono dal match lasciando il solo S1mple in balia delle offensive di ropz e compagni, che chiudono la pratica col punteggio e 16-9 portandosi a casa i 130.000 dollari di primo premio.

Nella finale per il terzo e quarto posto, successo per il team Liquid che sconfiggono i FaZe col punteggio di 2-1, in un match che sarà ricordato per il pareggio ottenuto dai FaZe dopo quattro overtime su Inferno.

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Dota Preseason Weekend tra novità e competizione

Weekend ricco di eventi in questa sessione all’interno della preseason di Dota 2. Un fine …