Home / FPS / Svelate le ultime novità sulla Rainbow Six Pro League

Svelate le ultime novità sulla Rainbow Six Pro League

Gli amanti degli FPS possono stare tranquilli. La loro sarà una agenda ricca di impegni, non solo durante questo 2018 appena iniziato. Ubisoft ha svelato ieri il formato e il calendario delle prossime stagioni competitive di Rainbow Six Siege, da quest’anno fino al 2020. Oltre a eventi online (open) e Minor, torneranno naturalmente anche le Rainbow Six Pro League.

Ciascuna durerà 6 mesi e sarà suddivisa in 4 grandi regioni: Nord America, Sud America, Europa e Asia-Pacifico. Al termine dei campionati – che seguiranno il formato a doppio round robin – le prime due classificate di ciascuna regione parteciperanno alla finale LAN, che incoronerà i nuovi Pro League Champions. Le Rainbow Six Pro League metteranno in palio un montepremi di 275 mila dollari.

Rainbow Six Pro League

In aggiunta, ogni anno si terranno 2 eventi Major, ai quali parteciperanno i migliori 16 team al mondo.
Ad agosto di quest’anno si partirà con il Six Major a Parigi. A febbraio del 2019 Montreal ospiterà invece il Six Invitational, una vera e propria festa di compleanno per celebrare l’anniversario di Rainbow Six Siege. I due Major metteranno in palio rispettivamente ben 350,000 e 500,000 dollari di montepremi.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

LEC 2019

LEC 2019: ecco i team della nuova stagione europea di LoL

Il Rostermania è appena iniziata e in casa Riot Games si inizia a fare sul …