Home / Sport / Formula 1 / McLaren assume Ben Payne come capo della sezione esports

McLaren assume Ben Payne come capo della sezione esports

Ad Aprile di quest’anno la McLaren è stato il primo team di Formula 1 ad annunciare il proprio conivolgimente con il mondo degli esport e, grazie al suo World’s Fastest Gamer, ha già avuto la possibilità di collaborare con Millennial Esports, Logitech G, GIVEMESPORT e Sparco. Durante le fasi conclusive dell’evento, la scuderia automobilistica inglese ha annunciato che la compagnia avrà un’intera sezione dedicata agli esports, che avrà come capo Ben Payne.

Un vero esperto

Payne ha dalla sua un curriculum non indifferente: prima di sbarcare inMcLaren, infatti, ha fatto parte di un’altra gigantesca azienda, Microsft. Il suo ruolo principale all’interno del colosso tecnologico era “marketing di terze parti, associazioni e eventi Xbox nell’area europea, medioorientale e africana”, oltre che l’occuparsi di alcune delle campagne globali di Windows.

È senza dubbio un periodo eccitante per entrare nell’organizzazione, non vedo l’ora di lavorare per aiutare il brand McLaren a crescere e svilupparsi attraverso le sue proposte per  esport e videogiochi.

Non è ancora certo quali compiti svolgerà Ben Payne all’interno dell’azienda, ma secondo alcune fonti sarà responsabile “della crescita e dello svilppo della strategia esportiva della McLaren, inclusi aspetti per il programma World’s Fastest Gamer”. Ovviamente non sappiamo se le sue mansioni si limiteranno alla corsa simulata o la McLaren si tufferà ancora più a fondo nel mondo dei videogiochi competitivi, e probabilmente sarà proprio il Payne a decidere se succederà.

 

Commenti

Altre info su Datza

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Yiannis Exarchos

Per Yiannis Exarchos gli esport potrebbero trovare casa nel Canale Olimpico

In un’intervista a Reuters, il direttore esecutivo del Canale Olimpico Yiannis Exarchos si è nuovamente espresso in …