Home / FPS / Esport mercato – Gli Outplayed / Wind and Rain ampliano le rose

Esport mercato – Gli Outplayed / Wind and Rain ampliano le rose

L’esport mercato non si ferma. In vista dei prossimi appuntamenti – tra cui l’IEM – gli Outplayed / Wind and Rain ne hanno approfittato per dare una grossa “rinfrescata” alle proprie rose di giocatori, iniziando dai titoli più in voga del momento.

PUBG

L’IEM di Oakland del 18/19 novembre sarà il primo evento in cui verrà presentata la modalità “squad” (con team di 4) del titolo rivelazione dell’anno: PlayerUnknown’s Battlegrounds. Per presentarsi al meglio nella competizione (che avrà un montepremi di 200.000 dollari), il team si è tuffato a capofitto nel mercato internazionale, andando a pescare 4 dei più forti giocatori del momento:

La squadra, insieme ad altre 3 europee e 4 americane, si è qualificata per il prossimo Intel Extreme Masters battendo più di 300 avversari trai quali i G2 ed i Kinguin. La nuova lineup andrà a scontrarsi anche con i campioni dei 12 club invitati dagli organizzatori, tra cui TSM, Liquid e C9.

League of Legends

Con un video introduttivo su Facebook, gli Outplayed / Wind and Rain hanno rivelato anche il primo rinforzo per la prossima stagione di League of Legends: il top laner Gianmarco “Belze” Bastianelli. Il giocatore – ex membro di molti team competitivi italiani come Atrax, TeS e Next Gaming – si contenderà il ruolo nella corsia superiore con Giuseppe “Ryko” Natile.
La sua grande esperienza darà un ulteriore aiuto a una squadra con ottime prospettive per il futuro, che quest’anno ha guadagnato un bel 2° posto nella Lega Prima di GEC ed è attualmente in testa alla classifica dell’ESL Italia Championship, a tre giornate dalla conclusione della stagione regolare.

 

Aggiornamento del 16/11/2017: il team annuncia sulla sua pagina Facebook l’acquisizione del midlaner Mattia “DrMatt” Fazzalaro per il roster di League of Legends.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Six Major Paris 2018

Six Major Paris 2018: G2 Esports inarrestabili

Mentre la formazione di Call of Duty vinceva il mondiale a Columbus, altri portabandiera degli …