Home / Picchiaduro / Injustice 2 / Dragon vince il trofeo ELeague di Injustice 2

Dragon vince il trofeo ELeague di Injustice 2

I Playoff del torneo Eleague di Injustice 2 si sono appena conclusi col botto. L’evento è stato il più grande mai visto dai fan del picchiaduro tratto dall’omonima serie di fumetti. Con 16 giocatori, ma ben 250 mila dollari in palio, ha mostrato al mondo come sia la qualità, piuttosto che la quantità, a fare la differenza. La fase conclusiva del torneo ha alzato l’asticella della scena competitiva del titolo Nether Realms sia in termini di organizzazione che di performance degli atleti. Sul palco della Eleague Arena, ai Turner Studios di Atlanta, sono saliti davvero i migliori e i combattimenti son da subito stati molto accesi.

Il migliore al mondo

Sebbene in tanti avrebbero voluto mettere le mani sullo stupefacente premio in palio di 150 mila dollari riservato al vincitore, solo una persona è riuscita a raggiungere le luci della ribalta. A raggiungere la fase conclusiva del torneo sono stati:

  • Ryan “Dragon” Walker
  • Sayed Hashem “tekken master” Ahmed
  • Christian “ForeverKing” Quiles
  • Denom “FoxyGrampa” Jones

A cogliere l’occasione di salire sul podio non sono stati i nomi più noti. Con solo 4 posti disponibili per i playoff, era inevitabile che la fase a gruppi costringesse a tornare a casa svariati giocatori di ottimo livello. Ben pochi avrebbero mai scommesso sul fatto che tra questi potesse esserci SonicFox.

Il giocatore degli Echo Fox ha iniziato il proprio gruppo subito in difficoltà contro l’ottimo Batman di ForeverKing, che lo ha sconfitto per 3-1. Nonostante le 3 vittorie di fila nel Losers Bracket, SonicFox non è riuscito a vendicarsi del connazionale, che lo ha sconfitto un’altra volta.

Tra tutti, a brillare è stato l’americano Ryan Dragon Walker. Dopo aver vinto l’EVO di quest’anno, il giocatore è salito nuovamente in cattedra. Durante tutto l’evento, il suo Black Adam ha impartito severe lezioni a tutti i suoi avversari ed è riuscito a portare a casa non solo il trofeo Eleague di Injustice 2 ma anche il diritto di vantarsi di essere il primo al mondo.

Commenti

Altre info su Datza

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

faceit

FACEIT organizzerà il prossimo Major di CS:GO a Londra

Con ancora in mente lo spettacolo di Boston, non si può non esultare per l’ultima …