Home / FPS / APEX S4 – 1ª semifinale: il miracolo dei GC Busan

APEX S4 – 1ª semifinale: il miracolo dei GC Busan

“Roses are red, violets are blue. Should have bought GC Busan instead of KongDoo”. Vi ricordate come, appena 3 giorni fa, vi parlai di quanto la APEX sia una competizione per niente scontata? In quello stesso frangente scrissi anche di come i Cloud9 KongDoo fossero – insieme ai RunAway – favoriti per l’arrivo in finale. Questo, naturalmente, prima di incontrare la formazione di Busan.

La (fantastica) poesia di apertura non è che uno dei tantissimi commenti che gli spettatori hanno riservato a quella che, sulla carta, sembrava essere la line-up più forte del momento. Irriconoscibili e scoordinati, Rascal e compagni si sono letteralmente sgretolati di fronte all’inarrestabile avanzata dei rookie, capitanati dal solidissimo Winston di Gesture e trascinati da una Tracer praticamente inarrestabile nelle mani di Profit.

I GC Busan non hanno avuto riserve né timore verso i vice campioni in carica. Prima Oasis per 2-0, poi Hollywood con un 2-1 e ancora Horizon, sempre per 2-1. Gli underdog, capaci di cancellare dalla competizione niente meno che i Lunatic-Hai, sono arrivati al match point con davvero poche sbavature. A questo punto, il pubblico ha comunque aspettato la rimonta: possibile che i C9KD potessero cadere così facilmente? Senza ombra di dubbio. Il set conclusivo su Hollywood ha visto gli azzurri arrivare senza troppi sforzi al traguardo, a malapena disturbati dai tentativi di difesa avversari. La fase di attacco del team di Londra non ha avuto altrettanto successo. Bloccati a ridosso dello spawn per circa 2 minuti, hanno raggiunto nuovamente il payload con molte difficoltà, riuscendo però a spingerlo solamente oltre la gas station.

Tutto può succedere

Il cammino dei GC Busan ricorda un po’ quello dei RunAway o dei Meta Athena durante la stagione 2. La favola dei nuovi arrivati che, incredibilmente, piegano al loro volere i giganti coreani di Overwatch è una storia già letta altre volte durante l’APEX, ma che nonostante questo riesce comunque a emozionare.

Tra soli 3 giorni toccherà proprio ai ragazzi di Runner tentare di agguantare l’ultimo posto in finale. A pararsi davanti a loro ci saranno gli Nc Foxes, altri 6 rookie in cerca di gloria. Nessun passo falso sarà concesso. La posta in gioco è la Best of 7 più ambita del circuito coreano e la possibilità di lanciare il guanto di sfida ai nuovi eroi nazionali dei GC Busan.

La diretta sarà disponibile come sempre su OGNglobal con commento in lingua inglese.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Blizzard non lascia, ma rilancia: annunciate le Starcraft Remastered Series

L’onda lunga delle Korean Starcraft Series non si è fatta attendere. A una settimana dall’annuncio …