Home / Sport / MotoGP / Scende in pista il primo MotoGP eSport Championship

Scende in pista il primo MotoGP eSport Championship

Arrivano ottime notizie per tutti gli appassionati di motori. Per la prima volta i videogiocatori di tutto il mondo potranno scendere in pista in un torneo ufficiale della MotoGP™. Dorna Sports, organizzazione titolare delle più famose competizioni sportive a due ruote al mondo, ha annunciato la creazione del primo MotoGP eSport Championship.

A ospitare l’evento sarà il nuovo videogioco della Milestone, storica azienda nostrana impegnata da decenni nello sviluppo di simulatori di guida. Sebbene MotoGP 17 debutterà il 15 giugno anche su Xbox One e PC, le gare si terranno esclusivamente sulla PS4 di casa Sony.

La prima fase del campionato si terrà online e si svolgerà durante la stagione motociclistica. A novembre i 16 giocatori più veloci durante i 7 eventi online saranno invitati al primo torneo live di Valencia. La sfida finale si terrà poco prima dell’ultima gara del Motomondiale. La posta in palio sarà alta: il primo classificato tornerà a casa alla guida di una BMW M240i fiammante, sempre che riesca a domare o suoi impressionanti 340 cavalli.

Il primo passo di un lungo viaggio

Il MotoGP eSport Championship non è che il primo passo nel mondo degli esport da parte di Dorna. Si prevede già una prossima stagione, con un calendario di eventi ancora più fitto e che coinvolgerà diversi altri partner già attivi nel mondo delle corse motociclistiche.

Primo MotoGP eSport Championship partner

È lo stesso Pau Serracanta, Direttore Commerciale Dorna Sports, ad affermarlo:

Entrare nel mondo degli eSport significa portare la MotoGP™ in una nuova era. È un modo unico per coinvolgere la nostra solida community di appassionati, ma anche un messaggio a tutti i videogiocatori per confermare che la MotoGP™ non è solo una delle più importanti licenze motociclistiche della vita reale, ma anche una delle più divertenti esperienze digitali che una console possa offrire. Stiamo preparando un’esperienza di gioco emozionante, che combina incontri virtuali e reali, unendo due mondi distinti, ma non separati, per offrire la massima autenticità. Stiamo già lavorando con i team della MotoGP™, con le emittenti televisive e con i migliori partner del settore per un’entrata in scena spettacolare nel panorama degli eSport, proprio come si addice agli altissimi standard della MotoGP™.

 

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Six Major Paris 2018

Six Major Paris 2018: G2 Esports inarrestabili

Mentre la formazione di Call of Duty vinceva il mondiale a Columbus, altri portabandiera degli …