Home / MOBA / League of Legends / Finale NA LCS Spring Split 2017: Team Solo Win

Finale NA LCS Spring Split 2017: Team Solo Win

Dopo il trionfo degli SKT T1 in Sud Corea e dei G2 Esport in Europa, è toccato ai Team Solo Mid sollevare la coppa della finale NA LCS Spring Split 2017. I campioni americani, alla loro nona partecipazione su 9 edizioni, hanno conquistato il loro 5º titolo battendo i rivali Cloud9 nel clásico occidentale di League of Legends.

TSM sopra le nuvole

Il match tra i due team non poteva essere più serrato di così. Nonostante le prime due partite vinte con facilità dai TSM – anche grazie a un superbo Hauntzer (MVP della serata) con Camille e Gragas toplane – Sneaky e compagni non hanno mollato la presa fino all’ultimo.

Una serie che era destinata a concludersi con un secco 3-0 si è così trasformata in una quasi-rimonta dei C9. La squadra di Reginald si è dimostrata del tutto incapace di chiudere in suo favore il Game 3 e il Game 4, anche a causa di un eccellente Smoothie con Lulu e Gragas support e di un fastidiosissimo Fizz top da parte di Ray.

Nell’ultimo e decisivo scontro della Best of 5 i due team hanno dato il meglio di sé mantenendo la completa parità per più di 30 minuti. La situazione si è sbloccata definitivamente solo al quarantesimo quando, davanti all’Elder Dragon, i TSM hanno avuto la meglio nel teamfight lasciando in vita solamente Contractz e Sneaky. A nulla è valso il loro disperato tentativo di mettere pressione sugli avversari dirigendosi verso il loro inibitore: Bjergsen, WildTurtle e Biofrost si sono precipitati bot e, senza esitazioni, hanno distrutto il nexus avversario in pochi secondi.

Dopo la finale NA LCS Spring Split 2017, il prossimo appuntamento per i campioni nordamericani sarà in Brasile per la nuova edizione dei Mid Season Invitational. Riusciranno i TSM a replicare (e magari superare) il risultato ottenuto lo scorso anno dai CLG e ad arrivare anche a questa finalissima?

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Artifact: il nuovo gioco di carte di casa Valve inaugura il suo sito ufficiale

Oggi è stato inaugurato il nuovo sito di Artifact, il GCC di casa Valve che …