Home / CGC / Viaggio a Un’Goro: ecco le ultime carte

Viaggio a Un’Goro: ecco le ultime carte

Ecco la carrellata di ultime carte annunciate dell’espansione di prossima uscita: Journey to Un’Goro (Viaggio a Un’Goro).

Dato che sono un bel po’, le andremo ad analizzare raggruppandole per classi per facilitare l’analisi:

Druid

  

Living Mana e Evolving Spores sono le uniche magie annunciate per questa classe e hanno entrambe un effetto che sembra voler riportare il Druid al vecchio archetipo del Token.

Hunter

  

  

 

L’Hunter è sicuramente la classe che ha ricevuto più rivelazioni durante questo fine settimana, a partire dalla sua personale Quest: The Marsh Queen.

Questa Quest, mira a far diventare Rexxar il nuovo proprietario del Jurassic Park ! Infatti riuscendo a evocare 7 servitori a costo 1, si otterrà la leggendaria a costo 5: Queen Carnassa. La regina del cratere, con il suo Battlecry, mischierà 15 Carnassa’s Brood nel mazzo per un ciclo infinito di servitori economici.

Facendo parte della tribù delle Beast, i Raptor potranno combinarsi a meraviglia con carte come Thundra Rhino (che non vedeva l’ora !) e, magari, potrebbe esserci anche un ritorno dello Starving Buzzard per dare un’ulteriore meccanica di pescata.

Le altre 4 carte puntano alla realizzazione della Quest, infatti Tol’Vir Warden punterà a sfoltire il mazzo e a fornirci, nella nostra mano, due servitori per il completamento della Quest.

Raptor Hatchling è un’altra Beast a costo 1 che quando muore, aggiunge un altro servitore dello stesso costo (e molto potente !) nel nostro mazzo. Ad aiutarlo (e non solo lui), c’è la versione budget della Princess Huhuran: Terrorscale Stalker, capace di attivare numerosi Deathrattle, naturalmente si va subito a pensare a quello del Savana Highmane o di Sylv….ah no!

Crakling Razormaw, invece punta alla sinergia con i Beast e fornisce la meccanica Adapt all’Hunter. Un ottimo servitore a costo 2.

Mage

 

Nuovo Secret e magia per il Mage: Mana Bind e Flame Geyser.

Il primo offre un buon effetto, ma passivo, mentre la seconda un attivatore per gli Elemental, ma un danno sotto la media. L’accoglienza è stata molto incerta per entrambe e si dovrà vedere quali saranno le rimanenti carte di Jaina per valutarle al meglio.

Paladin

 

 

Quando fu annunciata inizialmente, Lost in the Jungle non sembrava tanto appetibile alla community, ma dopo l’introduzione di Lightfused Stegodon, si è cominciato a capire il perché dell’implementazione di questa magia alla classe del Paladin.

È stata anche svelata la Quest del Paladin, The Last Kaleidosaur, che però, ha una condizione un po’ macchinosa per ottenere Galvadon, un servitore che si adatta “solo” 5 volte, come era stato anticipato in un precedente articolo.

Priest

 

2 sono le nuove carte per il Priest ed entrambe sono parecchio interessanti.

Curious Glimmerroot introduce una meccanica unica nel suo genere che saggia e premia le conoscenze del giocatore riguardo al meta. Mirage Caller invece sembra un’inclusione automatica nel nuovo mazzo Deathrattle che punta a completare la Quest di Anduin: Awaken the Makers.

Rogue

Vilespin Slayer è l’unica carta rivelata per il Rogue e sembra molto interessante, includendo un effetto come la magia Assassinate e fornendo un 3/4 di corpo.

Shaman

Una sola carta anche per lo Shaman: la magia Spirit Echo.

Una meccanica interessante a metà tra Echo of Medivh e Infest che punta a far completare velocemente Unite the Murlocs. Nonostante questo intento, la magia potrebbe avere un impiego interessante anche nei mazzi a tema Jade Golem e Elemental.

Warlock

 

La magia Corrupting Mist che funge come uno pseudo Doomsayer e il servitore Beast Ravenous Pterrordax che fa Adapt due volte se divora un servitore amico, sono le due carte annunciate per il Warlock.

Entrambe molto interessanti, la prima per un mazzo più orientato al controllo, la seconda sembra un’ottima aggiunta allo Zoo.

Warrior

 

King Mosh è la leggendaria annunciata per il Warrior che effettua un Execute ad area.

Il costo 9 è chiaramente un incentivo a giocarla a turno 10 assieme ad una Whirlwind per avere una pulizia completa del campo e un servitore con buona presenza. La rara rivelata è, invece Corned Sentry, che ricorda un Dirty Rat fuso a Leeroy Jenkins.

Sembra una carta costruita per un Control Warrior, ma forse anche un mazzo Tempo potrebbe essere una buona casa per questa esploratrice circondata da dinosauri.

Leggendarie Neutre

Hemet Jungle Hunter è la terza leggendaria neutra rivelata e non ha nulla a che fare con la sua precedente identità: Hemet Nesingwary (per fortuna !).

Questa versione, anzi, dimostra molta creatività da parte dei game designer che hanno cercato di disegnare una carta che risponda alle disperate richieste dei mazzi di controllo e potrebbe introdurre anche qualche interessante combo.

Ha le potenzialità di essere estremamente forte o totalmente inutile.

Epiche Neutre

  

L’effetto casuale, il costo e il corpo, non incentivano l’uso di Tortollan Primalist a differenza di Blazecaller che è la risposta elementale del Blackwing Corruptor.

Gluttonous Ooze, invece non si vende bene come la sua sorella minore, Acidic Swamp Ooze, ma potrebbe trovare uno spazietto in qualche mazzo che odia terribilmente le armi.

Rare Neutre

 

Volcanosaur abusa della meccanica Adapt e, a seconda della combinazione, può essere molto forte (Windfury + Stealth? Perché no!). Servant of Kalimos, invece ci offre la possibilità di scoprire altri Elemental utili alla nostra causa e ci offre un corpo solido in campo.

Comuni Neutre

 

Thunder Lizard sfrutta le meccaniche delle due rare qui sopra e le combina bene assieme. Ritrovarsi con un 3/6 o un 4/4 in campo a turno 3 non è assolutamente una brutta cosa.

Glacial Shard ci offre un’altra buona risposta elementale da giocare presto nella partita.

 

Non rimane che attendere l’ultima rivelazione delle rimanenti carte di Un’Goro che verrà fatta in Live Streaming da Ben Brode e Dan “Frodan” Chou in persona questo Venerdì alle 19:00 sul canale Twitch ufficiale di Hearthstone. Dopo di ché potremmo finalmente tirare le somme per quanto riguarda questa imminente espansione ed ipotizzare finalmente qualche mazzo efficace.

Fate sapere cosa ne pensate sull’Anno del Mammoth che si sta per aprire!

Commenti

Altre info su Andrea Capone

Appassionato sin da piccolo di videogiochi e giochi di carte, si ritrova ora a scrivere di videogiochi di carte! I giochi di riflessione sono la sua passione e vorrebbe crearne uno in futuro!

Controlla anche

YouTube Most Watched – Marzo 2018

Dopo l’appuntamento con le Twitch Most Watched, diamo uno sguardo anche alla classifica stilata su …