Home / Approfondimenti / LoL World 2020 #11: Promossi e bocciati

LoL World 2020 #11: Promossi e bocciati

Il LoL World 2020 #11 sancisce la fine della stagione regolare dei due campionati occidentali più importanti del panorama di League of Legends.
Il focus principale di questa settimana è indirizzato al Nord America dove il discorso playoff era ancora tutto da definire.
Con i soli Cloud 9(qualificati al primo posto) e i CLG (eliminati) fuori da tale lotta, otto formazioni si sono scontrate per gli ultimi posti disponibili.
Una battaglia dove ad uscirne sconfitto è il Team Liquid, i campioni in carica terminano la loro dinastia di vittorie durata due anni.
Le sconfitte contro Flyquest ed Cloud9 hanno sancito la fine di una stagione tribolata per Doublelift e compagni.
Un malinconico penultimo posto figlia di prestazione al di sotto dei loro standard e di  un mancato inserimento ottimale dei nuovi arrivati (in primis Broxah).

Sorridono invece gli Evil Geniuses di Jiizuke che confermano di essere il team più in forma del panorama nordamericano.
Sei vittorie nelle ultime sette partite, compresa il decisivo spareggio  contro gli 100Thieves che consentono ai geniacci di conquistare il secondo posto.
Posizione ottenuta anche grazie alle prestazioni del ragazzo di Mondragrone, votato per 7 volte il miglior giocatore della partita.

Pass per i playoff ottenuto. oltre da EG ed 100T, anche da Flyquest, TSM e Golden Guardians, questi ultimi due partiranno dalla parte bassa del tabellone.

Cristallo europeo e le cronache dall’Oriente

Mentre in Nord America la lotta infuriava, in Europa invece la corsa ai playoff era già archiviata dove, in questa settimana, le posizioni si sono cristallizzata.
G2, Fnatic, Origen e Mad Lions partiranno dalla parte alta del tabellone mentre Misfits ed Rogue saranno nella parte bassa.

Dall’Occidente voliamo ad Oriente dove in questo LoL World 2020 #11 viene sancita la condanna definitiva all’ex jungle dei Rogue Warriors, WeiYan.
Riot Cina ha inflitto una squalifica di due anni al giocatore per match fixing e una multa di quasi 500.000 dollari al team.
Una situazione che ha oscurato, in parte, la settimana di match disputato all’interno delle LPL con la continua corsa al vertice degli eStar.
Altre due vittorie per la matricola del campionato e il distacco con gli Invictus Gaming rimasto inalterato ma dalle retrovie rispuntano i FunPlus.
I campioni del mondo in carica con tre affermazioni si collocano al terzo posto ma con una partita in più rispetto alle sopracitate.

La meta finale  di questo viaggio all’interno dei vari campionati principali è la Corea del Sud dove si registra la ripresa delle LCK.
Un ritorno alle ostilità in cui Gen.G e T1 continuano ad essere le formazioni più accredita alla vittotria finale.
Settimana con tre vittorie per le due formazioni che creano un mini solco sulla terza in classifica ossia i DragonX.
Un divario che fornisce la matematica certezza ai due team del posto all’interno della stagione estiva.

World 2020 #11

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

PlayIn

LoL World 2020 # 35: Analisi PlayIn Stage

L’attesa per i Worlds 2020 di Shanghai ormai è agli sgoccioli, meno di 24 ore …