Home / Esport / Pokemon UNITE Champions League: Il campionato asiatico
UNITE

Pokemon UNITE Champions League: Il campionato asiatico

Pokemon UNITE torna in scena per il primo grande evento della stagione che si è disputato il quel di Bangkok.
La capitale tailandese è stato il teatro delle UNITE Asia Champions League 2024, il campionato dedicato alle compagini asiatiche.
Otto i team presenti in rassegnati, arrivati attraverso il duplice sistema delle qualifiche, in primis quelle nazionali e dopo quelle regionali.
Scenario sopracitato che ha mietuto vittime illustri come i vice campioni del mondo degli OMO Abyssinian e la terza forza del mondiale ossia gli Oyasumi Makuro.

Rassegna, quella di Bangkok, disputata in un tabellone a doppia eliminazione, il cui unico atto è stata una contesa tra Giappone ed India.
Da un lato, i Kabichans, compagine nipponica che accede alla finale attraverso al vittoria della Winner Bracket.
Dall’altro, il Team True Gravity, formazione indiana capace di eliminare, nella Lossers Bracket, quintetti quotati come, ad esempio, il Team Talon.

Ultimo atto dell’Asia Champions League in cui si trasforma in un monologo assoluto a tinte nipponiche con i Kabichans ad imporre il proprio ritmo di gioco.
Uno scenario in cui gli avversari indiani non hanno potuto contrastare le folate offensive dei nipponici che conquistano il primo alloro della loro organizzazione.
Una conquista avvenuta con un netto 2-0, maturato con i parziali dei due set di 711-214 e di 218-297.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Comicon

Comicon 2024: L’Esports ha la sua parte

L’evento napoletano torna in scena l’edizione 2024 e con esso anche la parte dedicata al …