Home / Esport / Mobile Legends Premier League: Chiusura in Turchia
Turchia

Mobile Legends Premier League: Chiusura in Turchia

La Mobile Legends Premier League chiude il primo ciclo di campionati presenti all’interno del calendario 2023.
A chiudere questo capitolo è la Turchia, la grande novità di questa stagione, dove è stato assegnato il primo titolo nazionale.
Competizione che ha fornito, alla vincitrice, il biglietto per Phnom Penh, Cambogia, sede della Southeast Asia Cup.
Rassegna che si è divisa in due fasi, rappresentata da un Regular Season e dai playoff per l’assegnazione del titolo.
Una prima che si è trasformata in un monologo assoluto, quello realizzato dai Fire Flux Impunity.

La compagine, nata dalle ceneri degli Incendio Supremacy, è la protagonista di questo primo atto in Turchia.
Primo posto nella Regular Season con un record di 11-3 e due punti di vantaggio sui primi inseguitori, i Venus.
Una fase playoff per il titolo da imbattuti, una marcia trionfare fatta di otto set vinti consecutivi.
Dimostrazione di ciò è l’ultimo atto in cui gli Impunity non lasciano margine di manovra ai Chaos.
Un 4-0 netto, senza possibilità d’appello, un risultato maturato in poco più di cinquantasette minuti.
Una vittoria che porta il team ad essere l’unica rappresentante della zona europea ad essere presente nella prima grande rassegna internazionale di Mobile Legends.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

eChampions League

eChampions League 2024: I magnifici otto

Il Group Stage è alle spalle, Londra è teatro dei contese da dentro o fuori, …