Home / MOBA / Dota 2 / The International 2022 Qualifier: Penultima possibilità
International

The International 2022 Qualifier: Penultima possibilità

Due lunghe settimane in cui si è deciso il destino di molte compagini all’interno della Road To Singapore.
Due lunghe settimane in cui è stato definito gran parte del tabellone delle partecipanti che competeranno per il titolo mondiale in Ottobre.
Il Dota Pro Circuit ha scritto un nuovo capitolo del suo ciclo stagionale con la fase dedicata ai Regional Qualifier per il The International 2022.
Sei qualifier, ognuno per ogni regione presente nella competizione del titolo Valve, dove solo un team in ogni girone volerà al Mondiale. 

Tornei in cui volti noti e nuovi nomi conquistano la possibilità di poter volare in quel di Singapore.
Esempio del primo caso è il girone China dove i Royal Never Give Up, primi tra gli esclusi all’interno del Dota Pro Circuit, ottiene il suo pass.
Una prestazione magistrale da parte di Sommus e compagni, i quali perdono solo un set durante l’intera competizione.
Una marcia trionfale la cui ciliegina sulla torta è rappresentata dall’ultimo atto contro il Xtreme Gaming, conclusa con un netto 3-0.

Altro nome conosciuto all’interno del competitivo del titolo Valve sono i Soniqs ossia gli ex Quincy Crew.
I turchesi conquistano il regional nordamericano realizzando un percorso molto più difficoltoso rispetto ai sopracitati cinesi.
Merito dei Nouns, i quali riescono a conquistare l’accesso alla Gran Final battendo i Soniqs col risultato di 2-0.
Una sconfitta subito rimarginata da parte di Quinn e compagni che, dapprima, battono i Wildcard Gaming nella finale Lossers per 2-0 per poi prendersi la rivincita contro i menzionati Nouns.
Un 3-0 che non lascia scampo ai bianco-rossi e permette ai turchesi di volare al The international 2022.

I volti nuovi

Esempi del secondo caso arrivano dai due qualifer per il The International riservati alle compagini europee.
L’Europa West, che registrava la presenza di team altisonanti come Secret, Liquid o Nigma Galaxy, ad ottenere il pass mondiale sono gli Entity.
Il roster guidato da Pure compie un percorso perfetto senza lasciare round agli avversari incontrati nei vari match.
Un 9-0 finale che trova il suo punto d’apogeo nell’ultimo atto dove i bianconeri sconfiggono in maniera netta i pari colori dei Secret.

L’altro volto nuovo risponde al nome dei BetBoom Team, i quali sconfiggono compagini accreditate come gli Outsiders (gli ex Virtus.Pro) e i Natus Vincere.
Larl e compagni battono entrambe le due sopracitate compagini con una finale in cui i giallo-rossi sconfiggono gli ex orsi bianchi per 3-o.

Gli ultimi due

Il viaggio all’interno dei qualifier regionali del The International 2022 si conclude con l’assegnazione dei pass al team sudamericano e quello del Sud-Est asiatico.
Il primo va in favore dei Hokori, la compagine peru-brasiliano ottiene il biglietto mondiale sconfiggendo in finale gli Infamous per 3-0.
In Asia, invece, sono i Talon Esports a volare alla rassegna di Singapore, opportunità raggiunta dopo uno scontro sanguinolento contro i Polaris Esports, concluso solo al quinto e decisivo set.

Sei post assegnati ma all’appello mancano altri due slot che saranno forniti con l’ultima occasione presente in calendario.
Quell’ultima spiaggia rappresentata dal Last Chance Qualifier che andrà in scena dall’8 al 12 Ottobre.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Iron Leg

The Iron Leg 5: Punti per la Top 16

Nuovo appuntamento per il The Iron Leg 2022 la rassegna di tornei di Tekken facenti …