Home / Esport / Riptide 2021: In scena lo Smash nordamericano
Riptide

Riptide 2021: In scena lo Smash nordamericano

La ripresa delle competizioni offline di Smash Bros avanza in maniera importante con la locomotiva che sta giungendo a pieno regime.
Il prequiel visto in Francia ha fornito lo start per la ripartenza con gli States a raccogliere il testimone attraverso il Riptide 2021.
Rassegna disputata a Sandusky nell’Ohio, la rassegna ha visto il ritorno nella scena offline di Melee, oltre ad Ultimate.
Nella lista delle competizioni era presente anche Project M, tale torneo, purtroppo, non si è svolto dopo colloquio avvenuto con Nintendo America.

Assenza che non ha intaccato l’elevato tasso qualitativo della rassegna dove erano presenti tutti i maggiori esponenti della scena locale.
Esempio di ciò è l’ultimo atto del torneo di Ultimate dove a contenersi il titolo sono MKLeo e Tweek.
Il dominatore dei palcoscenici fino al momento dello stop e uno dei maggiori rappresentanti della community americana hanno messo in scena una sfida combattuta.
Una rivalità accesa che registra come vincitore il forte giocatore messicano che, durante la competizione, ha portato in scena anche l’ultima arrivata Pyra/Mythra.
Nell’ultimo atto, il portacolori del T1 ha virato verso la soluzione Byleth, una scelta sicura rivelatosi vincente contro il Diddy Kong del rappresentante dei TSM.
Un 3-1 con cui il messicano ritorna alla vittoria dopo un periodo di due annate a fortune alterne nell’online.

Melee made in Panda

La tre giorni all’interno del Riptide 2021 era iniziata con la competizione dedicata a Melee.
Torneo in cui, i fari del pronostico favorevole erano rivolti ad Hungrybox, vista anche l’assenza sul suo avversario storico Mang0.
Il portacolori dei Team Liquid fallisce, però, l’appuntamento con la vittoria, chiudendo solo in terza posizione, battuto da Plup per 3-2.
Risultato che apre le porte ad una finale con i colori dei Panda Global con il sopracitato Plup e IBDW a sfidarsi.
Contesa che ha mostrato equilibro nei primi due set per poi svoltare il proprio percorso verso il secondo.
Col risultato di 3-1, il Fox player batte lo Shulk del compagno di team ottenendo il terzo alloro stagionale tra online e offline.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Daytona

CIN Esports 2021/22: L’inizio a Daytona.

I bolidi nazionali ritornano in pista per una nuova stagione competitiva dopo la breve pausa …