Home / Shooters / CS:GO / CBCS Elite League Season 2: intermezzo brasiliano
CBCS

CBCS Elite League Season 2: intermezzo brasiliano

La pausa estiva di CS:GO, dopo gli eventi di Colonia, registra un piacevole intermezzo che si è svolto in Brasile.
Le spiagge dello stato latinoamericano hanno ospitato le ultime fasi delle CBCS Elite League Season 2.
Rassegna importante quella svolta nelle mura domestiche, la quale fornisce punti per la classifica regionale per il posto all’interno del Major di Stoccolma.
I fari degli esperti erano rivolti verso i Made In Brasil, roster attualmente in testa al ranking latino americano.
Boltz e compagni iniziano nel migliore dei modi il torneo, vincendo il primo step della svizzera assieme ai Paquetà Gaming.

Il percorso delle due formazioni trova un brusco stop nelle semifinali dove entrambi si devono accontentare della finale terzo/quarto posto.
I bianconeri escono sconfitti al terzo set dagli Sharks Esports, stessa sorte è toccata ai Paquetà nel match disputato contro i Bravos Gaming.

Il classico confronto tra Davide e Golia rappresenta l’ultimo atto delle CBCS Elite League Season 2 con gli squali a svolgere il ruolo di favoriti.
Contesa che, rispetto alle impressioni della viglia, si conferma più combattuta del previsto dove solo i supplementari del terzo set su Ancient hanno deciso le sorti del torneo.
Scenario in cui ad uscire vincitori sono i Bravos, i quali col punteggio 19-17 conquistano il loro primo torneo di un certo rilievo.

Terzo posto per i Made in Brasil che battono i Paquetà col punteggio di 2-1, portandosi a casa 1750 punti ranking.
Classifica che li vede ancora in vetta ma con un vantaggio di soli 55 lunghezze sugli Sharks con una ultima tappa da affrontare e le sottrazioni di punti che potrebbero avvenire in caso di cambio di roster.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Strive

Fighting Weekend: tra Guilty Gear Strive e Dragon Ball FighterZ

Il fine settimana dedicata ai picchiaduro non è stato solo d’esclusiva Capcom e la tappa …