Home / CCG / Legends Of Runeterra Masters Europe: Le cronache di Targon
Masters Europe

Legends Of Runeterra Masters Europe: Le cronache di Targon

Primo grande appuntamento per il competitivo di Legends of Runeterra, il card game di Riot Games ispirato a League of Legends.
Sedici le nazioni presenti in questo inizio di stagione, partita ufficialmente all’interno  dell’espansione denominata Le cronache di Targon.
Tra le partecipanti anche l’Italia con roster guidato da Meliador, ex portacolori dei Samsung Morning Stars in quel di Hearthstone.
Il terzetto azzurro si comporta in maniera ottimale nella prima fase, chiudendo al secondo posto nel girone C, ottenendo l’accesso alla Top 8.
Decisivo per l’accesso alla seconda fase il miglior quoziente set dove il trittico italiano aveva un +2, record migliore rispetto all’Austria (-3)

La corsa del trio azzurro si ferma al primo step della seconda parte, sconfitti in maniera netta dal Portogallo col punteggio di 2-0.
I lusitani diventano gli assoluti protagonisti di questa prima stagione delle Legends of Runeterra Masters Europe. diventando i primi campioni continentali.
La formazione guidata da Felipe “Manittas” Neves scrive inaugura l’albo d’oro della competizione iscrivendo il proprio nome.
Nell’ultimo atto della rassegna, i portoghesi sconfiggono la Francia col punteggio di 3-1 dove il Portogallo ha tenuto le redini del match in tutte le sue fasi.

il podio delle Masters Europe è completato dal terzo posto della Spagna che certifica la dominazione del Mediterraneo anche in tale latitudine.
Gli iberici battono la Croazia nella finalina 3/4 posto col punteggio di 2-0.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

PG Nationals Spring 2021

PG Nationals Spring 2021: Calcio d’inizio

Il fischio dell’arbitro PG Esports è il segnale, le PG Nationals Spring 2021 sono ufficialmente …