Home / Esport / Sc2 DH Masters Winter Week 3: Gli ultimi nomi

Sc2 DH Masters Winter Week 3: Gli ultimi nomi

La fase di qualificazione dal DH Masters Winter è giunta al termine con la conclusione degli ultimi due qualifier.
Europa e Nord America ha definito i nomi che accedono alle fasi finali che si svolgeranno in questa settimana.
Competizioni in cui, le impressioni viste nelle precedenti stagioni, hanno trovato conferma anche in questo contesto.
Esempio è l’esito del torneo nel vecchio continente dove una nuova epopea sta per arrivare in queste latidutini.
Il predominio Serral-Reynor ha trovato un nuovo concorrente a reclamare il trono dello Starcraft europeo.
Si tratta di Clem dei Team Liquid, il nuovo talento francese ha iniziato a scalare le gerarchie che fino a qualche tempo sembravamo cristallizzate.

Una corsa di rincorsa per il transalpino che, sconfitto nella semifinale Winner da Serral, ha iniziato a correre.
ShoWtime, HeroMarine e lo stesso Serral sono stati avversari sconfitti nel Lossers Bracket, vittorie che permette di affrontare Reynor nell’ultimo attto.
Una sfida che sembrava volgere in favore dell’italiano visto il punto di vantaggio e la vittoria su Jagannatha.
Affermazione che conduce all’uscita di scena del giocatore zerg che viene travolto dall’onda Terran del francese.
Un parziale di 4-0 senza possibilità d’appello con cui Clem chiude la pratica col punteggio di 4-2 e conquista il suo primo alloro del circuito Dreamhack.

Il percorso di Clem è servito anche a determinare gli altri due giocatori che hanno conquistato il pass per le finali.
A seguire i due finali sono il sempre verde Serral e il tedesco HeroMarine.

Dominio protoss in Nord America

Lo stage delle qualifiche alle finali del DH Masters Winter, chiude il suo sipario con il torneo nordamericano.
In questa latitudine, il meta visto in altre regioni trova ulteriore conferma anche in tale ambiente.
Esempio è la finale a tinte protoss che ha concluso la contesa nordamericana dove a sfidarsi sono Astrea e Neeb.
Un derby combattuto da entrambi concluso al settimo e decisivo set disputato su Submarine.
In tale scenario, l’offensiva violenta di Astrea risulta decisiva, un push iniziale che permette di conquistare il punto del 4-3 in poco meno di cinque minuti.
Una vittoria liberatoria per il rappresentante dei AlphaX che ottiene il primo sigillo dopo due secondi posti consecutivi

Decisi i qualificati, la seconda fase del DH Masters Winter è ormai alle porte con i primi turni che inizieranno nella giornata di domani.
Una lunga cavalcata che si concluderà il 15 Novembre con l’assegnazione del titolo di campione d’Inverno.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Six Nationals Winter

Six Nationals Winter 2020 Week 7: Tre slot conquistati

La Week 7 delle Six Nationals Winter 2020 ha fornito le prime risposte ufficiali riguardo …