Home / Esport / RLCS Season X: Motore in pieno regime

RLCS Season X: Motore in pieno regime

L’estate di Rocket League ha portato con sè una lunga discussione sul futuro della sua scena competitiva.
Tra lettere aperte ed eventi organizzati dalla community, si è arrivati alla tanta attesa fumata bianca della decima stagione.
Le RLCS Season X sono iniziate con i primi regional disputati in questo mese, utili per dare un prima classifica.
Stagione iniziata in Europa con le prime schermaglie fra i team del  vecchio continente dove le sorprese non sono mancate già dalla prime fase.
Oxygen Esports e Team Liquid salutano la competizione dopo la prima parte dedicata al formato svizzero.
Inserite in gironi differenti, sono state decisive per entrambe le sconfitte al quinto game contro Monkeys e StrormTroopers.

L’eliminazioni eccellenti non si sono fermate, dove nella seconda fase di svizzera, escono di scena Barcelona, Singularity ed Endpoint.
Una situazione che permette a formazioni di seconda fascia di trovare ribalta rispetto alle favorite alla vigilia.
A competere per il primo titolo europeo sono il Top Blokers, nuova realtà anglo/francese, e il Team BDS.
Una finale equilibrata, che trova il suo punto di svolta al quinto e sesto set, entrambi disputati su Mannfield (Night).
Due round in cui il Team DBS impone il proprio ritmo di gioco e con i risultati di 3-1 e 4-1 conquistano il titolo col punteggio di 4-2.

Nord America e Oceania

Chiusa la parentesi europea, la Season X è iniziata anche in altre due regioni ossia il Nord America e Oceania.
Nel nuovo continente, affermazione per gli SpaceStation Gaming, che ritrovano la vittoria dopo i fasti del Fusion.
Arsenal e compagni battono in finale i più titolati NRG Esports in maniera netta con un 4-1 che non lascia possibilità di replica.

Nella terra dei canguri e dei maori, il Regional, organizzato dalla locale sezione di ESL, registra la caduta del re in quelle latitudini.
I Renegades, infatti, vengono sconfitti in finale dai Cringe Society col punteggio di 4-2.
Una vittoria dal sapor di rivincita da parte di Daniel Parsons, in arte Torson, il quale fino a qualche mese fa era nelle file giallorosse.

Alla luce di questi risultati, una parvenza di ranking viene determinata, una prima visione di quella corsa verso il Mondiale.
Un percorso che trova i suoi principali traguardi intermedi con i vari Major stagionali.

Season X

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Champions Tour

Champions Tour: Il programma esport di Valorant per il 2021

Le Ignition Series e le prossime First Strike hanno fatto in modo che Valorant possa …