Home / Esport / Canada Virtual Gran Prix: Chiusura in sordina
Canada

Canada Virtual Gran Prix: Chiusura in sordina

Le Virtual Gran Prix chiudono il loro ciclo con l’ultimo appuntamento disputato sul circuito di Montreal in Canada.
Una chiusura in sordina, visto sia la presenza di soli cinque piloti ufficiali delle varie scuderie ufficiali che per gli eventi svolti durante il weekend.
La Virtual Le Mans 24 Hours ha focalizzato le intere attenzioni di vari piloti della F1 che hanno preferito prendersi una pausa da tali fatiche.
Tali elementi hanno fatto in modo che i vari hanno presentato sulla griglia di partenza canadese, piloti di categorie minori o test driver.

Una serie di elementi che non ha intaccato il focus di questa ultima tappa, indirizzato verso Russell della Williams.
Il britannico è alla caccia della sua quarta vittoria consecutiva e la poca concorrenza presente ha permesso di ottenere tale obiettivo.
Vittoria con pole per il portacolori della scuderia svizzera, la quale completa un fine settimana perfetto grazie anche alla vittoria nella categoria LMP in quel di Le Mans.
Russell prende il largo dopo le prime curve della gara lasciando agli altri l’onere della bagarre per il podio.
Battaglia durata 35 giri in cui a veder trionfare e Albon della Red Bull il quale riesce ad aver la meglio su Gutierrez della Mercedes.

Una gara da Pro

Mentre la Formula 1 congeda le piste virtuali per il ritorno su quelle reali, i sim racer sfruttano la gara in Canada in vista delle Series.
I venti sulla griglia di partenza hanno sfidato la pioggia che ha funestato i diciotto giri dove una nuova leva prevale sui vari esperti del circuito
si tratta di Shanaka Clay della Williams, il quale sotto il  diluvio conquista pole e vittoria alla sua prima all’interno di tale rassegna.
Il neo arrivato piazza il suo sigillo su un podio tutte a tinte Union Jasck grazie al secondo posto di Blakeley (Racing Point) e al ritorno in Top 3 di Leigh (Mercedes)

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

ESL Dreamhack

ESL X DreamHack: Nasce il più grande organizer esportivo

ESL Gaming e Dreamhack sono due tra le più importanti società in ambito di organizzazioni …