Home / Esport / CEO Dreamland 2020: Orlando accoglie Smash
CEO Dreamland

CEO Dreamland 2020: Orlando accoglie Smash

Il CEO Dreamland 2020, in attesa di disposizioni da parte del governo USA, potrebbe diventare l’ultimo grande evento esportivo a porte aperte.
Si tratta di un ritorno per la rassegna di Orlando disputato lo scorso weekend visto il periodo di stop durato tre anni.
Una competizione che doveva dare inizio alla neonata Smash World Tour, il tour mondiale dedicato ai circuiti Ultimate e Melee.
Data l’emergenza, gli organizzatori hanno deciso di cancellare la tappa facente parte del circuito gold del campionato.
In 506 erano ai nastri di partenza  nella competizione dedicata all’ultimo titolo della saga, un numero destinato ad essere più alto.
Molte sono state le defezioni da parte di giocatori a causa della pandemia coronavirus che sta colpendo pure gli States.
Seppur tali assenze, il torneo ha dato il carico d’emozioni e di sorprese con una top 8 inedita con giocatori che raggiungono per la prima volta tale obiettivo.

Venia (7°), Aaron (4°) e ZD (3°) sono alcuni che hanno raggiunto le vette alte della competizione ma la palma del migliore spetta ad Kola.
Il giocatore proveniente dalla Georgia continua il suo momento d’oro in questo inizio anno in quel di Ultimate dopo le due vittorie in tornei minor.
Per lui si tratta della prima finale di un torneo Major dove, in questo ultimo atto ha dovuto affrontare il ben più quotato Samsora.
Una finale in cui il giocatore degli eUnited dimostra il suo carico d’esperienza vincendo il torneo in cui la sua Peach ha sconfitto per 3-1 la vasta schiera di scelte dell’avversario (Roy- Cloud-Snake)

Il re di Melee

Altri quattro eventi si sono dispute all’interno del CEO Dreamland dove in quel di Melee, la competizione registra il dominio del re di tali tornei.
Hungrybox, ancora una volta, impone la sua legge anche in queste latitudini vincendo il suo terzo torneo stagionale.
Nella finale, il portacolori dei Team Liquid ha sconfitto Colboi degli Smash Studios in un secco 3-0 dove la sua Jigglypuff ha demolito il Fox avversario.

Nei altri tre tornei, successi per MVD in quel di WiiU, Player-1 per quando riguarda Brawl ed infine il canadese epad10 vince all’interno di Smash Bros 64.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Central America

CPT Online 2020 – Central America S2: Mena comes back

L’America Latina chiude il suo ciclo di stage all’interno della Capcom Pro Tour 2020 Online …