Home / Esport / Valhalla III: Giro di boa del campionato europeo

Valhalla III: Giro di boa del campionato europeo

Giro di boa per il campionato europeo di Smash Bros: Ultimate dove a Copenhagen si è svolta il Valhalla III.
Un campionato in cui le prime due tappe hanno visto come trionfatori Leffen e Glutonny con quest’ultimo leader della classifica generale.
In 303 si sono presentati in terra danese dove folta era rappresentanza locale assieme la mole di giocatori provenienti da Germania, Regno Unito e Olanda.
Una varietà di nazioni confermata anche all’interno della Top 8 con ben cinque stati ad aver almeno un suo rappresentante.
Variietà mostrata anche nei nomi presenti nella parte alta dove per la prima volta giungono giocatori che, di solito, trovano posizione nelle retrovie.
Partliamo dell’olandese S1 che giunge in quinta posizione e del finlandese Lancelot, fermandosi al terzo posto dopo la sconfitta nella finale Lossers contro il tedesco quiK.

Paradiso francese

Il Valhalla, noto come il Paradiso dei guerrieri nella mitologia norrena, si tinge dei colori francesi grazie all’affermazione di Glutonny.
Il transalpino consolida la leadership stagionale conquistando il secondo alloro europeo dopo la vittoria ad Ultrecht.
Il portacolori del team Solary e il suo Wario sconfiggono quiK e la sua Samus con un secco 3-0 dopo che il teutonico è riuscito ad ottenere il reset match per 3-2.

Con la vittoria danese, Glutonny aumenta il suo distacco a venti punti da Space (4° in Danimarca) e oltre 100 da Mr.R, il quale viene raggiunto da QuiK.
La lotta per entrare nei sedici finalisti si trasferirà a Lipsia sede della quarta tappa che si svolgerà all’interno del DreamHack.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Europa

Esports Europa: Movimenti in Spagna, Crescita in UK

Il movimento esportivo in Europa sta avanzando a grandi passi attraverso numeri e riconoscimenti in …