Home / MOBA / Dota 2 / MDL Chengdu Major: La prima volta filippina
MDL Chengdu

MDL Chengdu Major: La prima volta filippina

Il Dota Pro Circuit entra in pieno regine dove in Cina si è disputato l’MDL Chengdu, primo major della nuova stagione.
Dopo una presason in cui i team hanno cercato di trovare la giusta alchimia dopo i vari movimenti di mercato, si attendevano risposte da quelle formazioni candidate a staccare in anticipo il biglietto per gli The international 2020.
Risposte non positive arrivano dagli Alliance i quali, dopo la vittoria al DreamHack Rotterdam, hanno iniziato a scemare di condizione.
Le due sconfitte contro TNC Predator e Team Liquid e l’ottavo posto finale, sono un piccolo campanello d’allarme in vista del proseguo della stagione.

Buone invece le sensazioni mostrate dagli Invictus Gaming, i vincitori del primo primo minor di stagione chiudono al terzo posto la rassegna cinese.
Un segno di continuità che fa ben sperare in un buon buon proseguo di stagione per i bianconeri.
Chi invece continuano a sorprendere in questa prima parte di stagione sono gli TNC Predator.
Il team filippino conquista la seconda finale consecutiva dopo essere passati dal Lossers Bracket, catapultati dopo la sconfitta contro i Vici Gaming.

Il sapor della rivincita.

il rematch tra Vici e TNC è stato l’ultimo atto del MDL Chengdu dove, rispetto alla partita precedente, il copione è stato cambiato.
Una sfida in cui i filippini impostano il loro gioco trascinati prima da Armel e poi da Gabbi.
Il primo non ha subito uccisioni per due set consecutivi, il secondo realizza ben 23 kill con Morphling nel quarto e decisivo set.
Una prestazione maiuscola che consente ai TNC di diventare il primo team filippino a vincere un Major di Dota 2.

Con questa vittoria, i TNC Predator salgonon in testa alla classifica del Dota Pro Circuit.
Una vetta parziale considerando che la strada verso Shanghai è ancora lunga dove Bukovel (Minor) e Lipsia (Major) saranno le prossime tappe.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

All Star

LoL weekend: All Star Game 2019 e Nexus Arabia

Mentre in italia, la stagione sta per volgere al termine, nel resto del mondo tali …