Home / MOBA / Dota 2 / DreamLeague Season 10: L’inizio di una nuova stagione

DreamLeague Season 10: L’inizio di una nuova stagione

Una nuova stagione è iniziata e la decima edizione della DreamLeague ha dato il via alla maratona che porterà i vari team a contendersi uno dei biglietti per il The International 2019.
Otto le formazioni presenti al primo Minor stagionale, di cui alcune partite con un handicap.
Royal Never Give Up e Vega Squadron hanno subito una riduzione del 40% dei Dota Pro Circuit Ponts guadagnati in questo evento a causa di sostituzioni di giocatori non inseriti al momento della registrazione al torneo. Particolare quella di MagE-, escluso per problemi di visto, con Dendi, diventato uno standin di lusso dopo la sua uscita dai Natus Vincere.

Il primo evento stagionale è stato caratterizzato dall’arrivo in finale di un nuovo nome nel panorama di Dota 2 e dal ritorno di un grande protagonista dopo anni d’oblio: Tigers e Natus Vincere.
Dopo un primo match in cui l’ex team satellite dei TNC Predators ha avuto la meglio, il team ucraino ha iniziato la risalita della parte bassa del tabellone. Con un doppio 2-0 ha eliminato dapprima Vega Squadron e Infamous, poi ha fornito lo stesso trattamento agli RNG, scesi in Lower dopo la sconfitta per 2-1 contro i Tigers.

Ultimo atto

In finale Tigers e Natus Vincere si sono fronteggiate a viso aperto in tutti i set disponibili. Ad un Ahjit leader e trascinatore del team malesiano ha risposto l’intero team ucraino guidato in primis da MagicaL.

Il continuo scambio di battute da ambo le parti ha condotto il match al quinto e decisivo set. In questo contesto è entrato in scena InYourDream, il midlaner dei Tigers, che è diventato protagonista del tiebreak. Con la sua Lina e assieme alla Mirana immortale di Ahjit ha chiuso la pratica in venticinque minuti regalando al neonato team asiatico la prima vittoria stagionale.

  Source: DreamHack

 

Dopo il primo evento, i Tigers sono in testa alla classifica del Dota Pro Circuit. Oltre ai 120 punti ottenuti con la vittoria della DreamLeague, vi sono alti 75 provenienti dalla conquista del pass al prossimo evento in programma: il Kuala Lumpur Major.

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

North American Regional Final

Punk vince le SFV North American Regional Final nel nuovo weekend FGC

Ogni settimana ci stiamo ritrovando a aprire questa piccola rubrica menzionando quanto movimento ci sia …