Home / CCG / Languagehacker sulla vetta dell’HCT Fall 2018

Languagehacker sulla vetta dell’HCT Fall 2018

Ieri notte si è concluso l’HCT Fall 2018, che ha incoronato il nuovo campione della competizione: il canadese languagehacker. Il giocatore non solo si è portato a casa il primo premio di 50000$, ma ha anche avuto la soddisfazione di battere molti professionisti di Hearthstone.

I quattro classificati

                                   HCT Fall

La soddisfazione più grande per Languagehacker è forse stata l’accesso all’Hearthstone World Championship 2018. Ma non è stato il solo a centrare l’obiettivo durante il torneo. Anche il taiwanese BloodTrail e gli americani bloodyface e Justsaiyan, hanno strappato il biglietto per il mondiale del gioco di carte Blizzard. Purtroppo nessun europeo è riuscito nell’impresa, a questo giro: Sintolol e RENMEN sono stati sconfitti ai quarti di finale.

Le scelte del campione

La line-up vincente di languagehacker per questo torneo era composta da un classico Odd Rogue, un Egg Hunter con la scelta di giocare una copia di Defender of Argus, uno Shudderwock Shaman con Hemet, Jungle Hunter per velocizzare la combo anti-Control e una scelta che ultimamente va per la maggiore nei tornei: il grande ritorno del Taunt Druid, con una sola copia di Witching Hour.
Una line-up molto equilibrata, mirata a poter avere una scelta contro ogni mazzo.

Commenti

Altre info su Andrea Capone

Appassionato sin da piccolo di videogiochi e giochi di carte, si ritrova ora a scrivere di videogiochi di carte! I giochi di riflessione sono la sua passione e vorrebbe crearne uno in futuro!

Controlla anche

Igor Fraga

Il brasiliano Igor Fraga vince il Mclaren Shadow Project

Il 2019 è iniziato coi fiocchi per Igor Fraga, campione del mondo di Gran Turismo. …