Home / Esport / Semifinali EU LCS Summer Split: il Team Vitality è stato sconfitto

Semifinali EU LCS Summer Split: il Team Vitality è stato sconfitto

Domenica si sono concluse anche le semifinali EU LCS Summer Split, portando anche questa stagione di League of Legends al suo ultimo atto. Quattro squadre si contendono i 3 posti sul podio, e l’invito per i Worlds sono la priorità assoluta.

Risultati dei match

 

Eliminati ai quarti i G2 Esports e gli Splyce. Era da un po’ che non si vedeva un podio europeo senza la presenza della squadra capitanata da Perkz, ma dopo l’asfaltata subita contro i Misfits (un pulitissimo 3 a 0) era palese che il team non fosse ai livelli degli altri contender.

In ogni caso, neanche i Misfits sono andati troppo lontani. Dopo un match sicuramente avvincente, i Fnatic sono riusciti a trionfare, dimostrando di non essere troppo dipendenti da Rekkles come AD Carry (non voglio più sentire “adcs in 2k18”, nda).

Semifinali EU LCS Summer Split
“Impariamo insieme a Caps perché non si devono utilizzare composizioni con più di 3 Tank”.

 

Le semifinali EU LCS Summer Split hanno preso una brutta piega anche per la squadra di Jiizuké, che è rimasta a bocca asciutta nello scontro con gli Schalke 04. Dopo la miracolosa acquisizione dell’ottimo seed (con ben 4 vittorie consecutive nell’ultima settimana della fase a gironi), la sconfitta è stata decisamente anticlimatica, con gli avversari capaci di conquistare il match con un 3 a 1.

Dopo l’unica vittoria, conquistata per merito dell’ottima performance di Attila e Kikis (rispettivamente nei ruoli di Draven e Kindred), le speranze per il primo e il secondo posto dei Vitality sono morte di colpo. Nukeduck infatti, giocando una Leblanc spettacolare nella partita decisiva, ha “assassinato” qualsiasi possibilità per Jiizuké e compagni di vedere la luce della finale.

Prossimi appuntamenti

Fissata ufficialmente la finale dell’EU Summer Split 2018, che si giocherà il 9 settembre. FC Schalke 04 e i Fnatic si giocheranno il primo e il secondo posto sul podio.

Riusciranno Jiizuké e i Vitality a conquistare almeno la medaglia di bronzo? Per scoprirlo non mancate al prossimo appuntamento, l’8 settembre, quando la sua squadra affronterà i Misfits per contendersi il terzo posto delle EU LCS.

Commenti

Altre info su Antonino Geloso

Originariamente comandante e referente presso il grande impero del Signore Galattico Freezer, nel Marzo 1990 prende parte ad una campagna militare sul Pianeta Namek dall'esito disastroso che lo costringe a ritirarsi a vita privata sul pianeta Terra, dove intraprenderà dei modesti studi umanistici con l'aspirazione di diventare insegnante. Nel tempo libero si diletta tra diversi titoli videoludici, tra cui figurano League of Legends, Pokémon, Hearthstone e Grindr.

Controlla anche

LEC 2019

LEC 2019: ecco i team della nuova stagione europea di LoL

Il Rostermania è appena iniziata e in casa Riot Games si inizia a fare sul …