Home / News / Londra avanza: Gladiators fuori al terzo giorno di playoff della OWL

Londra avanza: Gladiators fuori al terzo giorno di playoff della OWL

Photo: Robert Paul for Blizzard Entertainment

Da dream team a formazione con un piede fuori dai playoff. I London Spitfire avevano chiuso il 4° stage in nona posizione, con 4 match vinti su 6, convincendo quasi tutti gli analyst del settore di una loro prematura uscita dalla competizione.
Eppure lo squadrone coreano le aveva eccome, le carte nascoste. Dopo un inizio disastroso, la squadra ha completamente smantellato gli avversari Gladiators, avanzando di diritto alla prossima fase dei playoff della OWL.

Il secco 3-0 rimediato dai viola nel primo match di giovedì aveva fatto tremare i fan europei. Tuttavia, gli Spitfire sono ben riusciti a non perdere la testa e a rimanere con lo sguardo fisso all’obiettivo delle semifinali. La serie si è quindi conclusa stanotte con un pesantissimo capovolgimento dei ruoli e i padroni di casa di Los Angeles letteralmente incapaci di reagire.
In tutto sono state giocate solamente 6 mappe: Dorado, Oasis, Eichenwalde, Junkertown, Lijiang Tower e King’s Row. Tutte sono finite in mano ai londinesi con fin troppa facilità, considerate le loro ultime performance alla Blizzard Arena.

L’assenza di Fissure

Se abbia o meno davvero pesato la discussa assenza di Fissure non possiamo saperlo. Il tank era stato relegato in panchina per tutta la serie e sostituito da Iremiix, giudicato più in linea con la meta e il match-up.

Il sud coreano ha potuto dunque solamente assistere come spettatore allo scontro decisivo tra vecchi e nuovi compagni di squadra terminato con il trionfo dei primi.

La prossima avversaria degli Spitfire ai playoff della OWL sarà un’altra squadra di LA: i Valiant. L’appuntamento è per giovedì 19 luglio, al termine dell’incontro tra Fusion ed Excelsior (le 4 di mattina, ora italiana). Gli incontri, come sempre, saranno trasmessi in streaming sul canale ufficiale.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Last Chance Qualifier per la Capcom Cup 2018

ZJZ vince il Capcom Cup 2018 Last Chance Qualifier

Las Vegas ha ospitato ieri il Capcom Cup 2018 Last Chance Qualifier, il torneo che …