Home / MOBA / League of Legends / Il team del Politecnico di Torino vince le University Esports Series 2018

Il team del Politecnico di Torino vince le University Esports Series 2018

Mentre tutto l’apice del competitivo di League of Legends si incontra in maniera goliardica nei Rift Rivals 2018 per decidere quale sia la migliore regione al mondo, l’Italia ha ospitato le finali di un piccolo ma importante evento.
Dopo circa un mese di sane sfide, le University Esports Series 2018 si sono appena concluse. Il torneo nazionale organizzato da PG Esports ha visto la partecipazione delle squadre di oltre 20 università italiane. A motivare studiosi e maturandi del Bel Paese la possibilità di rappresentare tutto lo stivale in Europa. Il team vincitore delle University Esports Series 2018 volerà tra 10 giorni a Tenerife dove, durante il TLP 2018, competerà negli University Esports Masters.

I migliori studenti italiani

In prima fila per ottenere il tanto agognato biglietto per la più grande delle isole spagnole sono state le squadre provenienti da alcune delle più importanti università nostrane. Nella Aula Magna dell’Università degli studi di Milano sono state le formazioni dell’Università di Pisa e del Politecnico di Torino. Non è difficile capire in che modo il Team UniPI e i Politonno siano arrivati in finale. Entrambi i team hanno mostrato questo 6 luglio davvero delle doti non comuni, mostrando di esser in grado di padroneggiare un meta dove anche i più abili dei professionisti hanno delle difficoltà. I numeri non mentono. Sia Pisa che Torino hanno superato la fase a gironi a pieni voti, senza mai subire una sconfitta.

Nei tornei però ci può essere un solo vincitore, e a portare a casa le University Esports Series 2018 sono stati i giocatori di Torino. Il secco 3-0 probabilmente non rende giustizia ai pisani, che sono in realtà riusciti a fare per ben 2 volte First Blood. Grazie a questa solida prestazione Ste The Ripper, Le Maxinian, Heavenly Yasha, Masochist Cat, shk mastercheif e il capitano iD Kat si sono dimostrati senza dubbio i più forti universitari italiani.

 

I ragazzi del Politecnico di Torino vincono il torneo e andranno a competere in Europa!Ancora congratulazioni per aver…

Gepostet von PG Esports am Freitag, 6. Juli 2018

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Angry Bird

Weekend sul Ring: Angry Bird vince le European Regional Final 2018 di Street Fighter V

Un fine settimana, questo appena concluso, piuttosto particolare. Ben due dei 3 maggiori tour mondiali …