Home / FPS / CS:GO / Annunciata la Counter-Strike Professional Players’ Association

Annunciata la Counter-Strike Professional Players’ Association

Dopo esser stato un tema caldo per anni nell’ambiente competitivo, le Associazioni dei Giocatori stanno pian piano diventando realtà. Dopo l’esempio dell‘NA LCS, anche i professionisti di CS:GO avranno i propri rappresentanti.
A fondare la Counter-Strike Professional Players’ Association (CSPPA) all’inizio dell’anno è stato Scott “SirScoots” Smith, in collaborazione con la Danish Elite Athletes Association e un folto gruppo di giocatori guidati da Andreas “Xyp9x” Højsleth. In questi mesi il numero di partecipanti è aumentato esponenzialmente. A oggi, ben 90 dei migliori giocatori al mondo hanno già confermato di essere iscritti all’associazione.

Consulenza ai professionisti

Alla testa dell’associazione ci sono 7 giocatori professionisti provenienti da tutto il mondo:

Andreas Xyp9x Højsleth
Epitacio TACO de Melo
Tarik tarik Celik
Jonathan EliGE Jablonowski
Jordan n0thing Gilbert
Chris chrisJ de Jong
Nathan NBK-“ Schmitt

Il loro compito, in quanto Consiglio di Fondazione, sarà quella di prendere decisioni per conto dell’organizzazione e dei suoi membri al fine di garantire le migliori condizioni possibili per i giocatori.
Questo non è tutto. I compiti giornalieri della CSPPA includono, infatti, anche la consulenza legale. A offrirla saranno Michael Døi e Mads Øland, CEO della Danish Elite Athletes Association. Secondo quest’ultimo, i membri dell’associazione eleggeranno un nuovo consiglio, o confermeranno quello esistente entro la fine dell primo anno di attività.

Secondo Døi gli obiettivi principali della Counter-Strike Professional Players’ Association sono 2. Il primo è quello i aiutare i giocatori in ambito legale e assisterli durante la firma dei contratti con team e organizzazioni. Il secondo, non meno importante, è quello di “Diventare una voce collettiva per i giocatori di CS:GO e un diventare un membro importante dell’industria”.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

prossima stagione della NBA 2K League

La prossima stagione della NBA 2K League avrà 4 nuovi team

I playoff avranno inizio a partire da domani, ma già si pensa alla prossima stagione della …