Home / News / I Team Dignitas vincono le finali della quinta stagione delle Rocket League Championship Series

I Team Dignitas vincono le finali della quinta stagione delle Rocket League Championship Series

Dopo un anno e mezzo e ben 3 stagioni lo spettacolo di Rocket League torna in Europa. A conferma della popolarità di Rocket League, nelle scorse edizioni è stato lo stesso colosso dello streaming Twitch a offrire la propria collaborazione nell’organizzazione del torneo. Questa volta la casa di sviluppo Psyonix ha deciso di prendere in mano le redini, riuscendo a portare la competizione a un nuovo livello. Grazie a sponsor come Old Spice, StateFarm, Snickers, Mobil 1 e HyperX il premio in palio è stato più alto che mai.
A far venire l’acquolina in bocca ai 10 team partecipanti un montepremi complessivo di 250 mila dollari, ben 100 mila in più di quello della scorsa edizione. Come ciliegina sulla torta, a fare da cornice alle finali della quinta stagione delle Rocket League Championship Series è stata la Copper Box Arena di Londra, sede delle olimpiadi estive del 2012.

Europa sul tetto del mondo

A primo impatto potrebbe sembrare che la scena competitiva di Rocket League si sia quasi completamente rinnovata questa stagione. Dando un’occhiata ai nomi delle squadre, salta all’occhio il fatto che solo 3 delle finaliste della scorsa edizione siano scese in campo questo 8 giugno. In realtà 2 dei team europei più performanti questo torneo sono quasi delle “reskin” di finaliste della quarta stagione.
I compLexity Gaming sono, a parte un giocatore del quartetto, i secondi classificati Method, mentre i Team Dignitas non sono altro che i campioni in carica Gale Force eSports.

E ancora una volta entrambe le squadre hanno brillato sul palco delle finali. Dopo essersi classificati come quarto seat europeo, i compLexity sono riusciti a scalare il winner bracket del torneo. Dopo aver sconfitto gli australiani dei Tainted Minds, gli europei sono riusciti a relegare ai losers G2 Esports e Cloud9. Nella Finale del bracket dei vincitori però è arrivata la doccia fredda. Con un secco 4-0 nella Bo7, gli americani NRG Esports hanno rifilato ad Al0t e compagni la prima pesante sconfitta del torneo. Nella finale del Losers Bracket i compLexity hanno affrontato il Team Dignitas, ripetendo così la finalissima dello scorso anno. Ancora una volta gli avversari si sono rivelati troppo ostici. I compLexity hanno concluso così la loro corsa verso la vetta sul terzo gradino del podio.

Nella Grand Final i Dignitas hanno tirato fuori gli attributi, mostrando appieno cosa serve per diventare campioni per due volte consecutive. Dopo aver resettato il bracket con un secco 4-1, Kaydop, Turbopolsa e ViolentPanda sono riusciti a strappare la vittoria in una tiratissima serie. Con un punteggio finale di 4-3 i Team Dignitas sono diventati così i campioni delle Finali della quinta stagione delle Rocket League Championship Series. A portare a casa il titolo di MVP dell’evento è stato il francese Kaydop, unico nella storia del gioco a vincere 3 ben 3 finali consecutive.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

prossima stagione della NBA 2K League

La prossima stagione della NBA 2K League avrà 4 nuovi team

I playoff avranno inizio a partire da domani, ma già si pensa alla prossima stagione della …