Home / Shooters / Fortnite / Annunciata la Fortnite World Cup durante il Celebrity Pro-Am dell’E3

Annunciata la Fortnite World Cup durante il Celebrity Pro-Am dell’E3

Il reveal della Fortnite World Cup era nell’aria, dopo l’annuncio del maxi investimento di 100 milioni di dollari nell’esport. Epic ha approfittato dell’attenzione catalizzata su Los Angeles e sull’E3 per presentare al pubblico il grande evento.

Le qualifiche saranno aperte a tutti e inizieranno alla fine del 2018, mentre il torneo finale si terrà il prossimo anno. Le modalità saranno quella Solo e quella Duo, anche se gli organizzatori non hanno escluso l’organizzazione di competizioni per squadre.

«Questo è per voi giocatori», ha dichiarato Epic. «Le qualifiche per la Fortnite World Cup saranno basate sul merito. Non venderemo squadre o franchise e non permetteremo nemmeno alle leghe di terze parti di farlo.»

I 100 milioni stanziati saranno suddivisi tra i vari eventi a diversi livelli, in tutto il mondo.

Ninja e Marshmello vincono il Pro-Am

Ma l’E3 non è stato solo il teatro dell’annuncio della Fortnite World Cup. L’evento Pro-Am è stato un ottimo antipasto per il pubblico, che ha potuto assistere a 3 sfide di alto livello tra 50 professionisti del mondo videoludico e 50 ospiti speciali per  il trofeo Golden Pickaxe e un montepremi complessivo di 3 milioni di dollari. Un terzo della somma, destinato ai vincitori, è stato interamente devoluto in beneficenza.

Il primo dei 3 match è stato stato una sorta di riscaldamento in Solo, vinto da NoahJ456.
La seconda partita è stata portata a casa dal duo composto da Kinstar e dall’atleta UFC Sean O’Malley, dopo un duro scontro finale con Ninja.
Quest’ultimo si è rifatto, insieme al suo compagno – il DJ Marshmello – nell’ultimo atto del torneo, dove è riuscito a eliminare l’ultimo superstite, Circle CouJageJD degli OpTic (in coppia col giocatore NBA Kenneth Faried).
Quest’ultima vittoria ha permesso alla coppia di mettere le mani sul primo trofeo di Fortnite e di decidere a quale associazione benefica destinare il primo premio in palio.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

HCT Philadelphia 2018

HCT Philadelphia 2018 di Hearthstone: il risultato inaspettato

L’HCT Philadelphia 2018 è stato l’ultimo evento ufficiale di Hearthstone dell’anno e anche il primo …