Home / Shooters / Call of Duty / I Charged Up dominano il National Circuit Italy Stage 1

I Charged Up dominano il National Circuit Italy Stage 1

Le ultime partite del National Circuit Italy Stage 1 della Call of Duty World League si sono concluse. Il torneo online ha regalato non poche emozioni, assieme ad alcune tra le migliori prestazioni offerte da squadre italiane nell’ultimo periodo.
A partecipare sono state le 8 squadre di CoD: WWII della regione con il numero più alto di Pro Points: ChargedUp, EnD Gaming, Team Forge, iDomina Esports, Team Forge.Black, Bulldog eSports, T3H Esports e Cyberstorm. In palio al vincitore un premio che farebbe gola a chiunque. Oltre a 1000 dollari e 3000 Pro Points per giocatore, ai campioni verrà offerto il viaggio tutto incluso per l’Open di Atlanta il 9 marzo, dove avranno la possibilità di competere a livello mondiale.

Una vittoria annunciata

A occuparsi del cast della diretta delle ultime sfide dell’evento sul canale MLG italiano sono stati il vocione di Ivan “Rampage In The Box” Grieco, Christian “Canphh” Campagna e Filippo “Frido” Cacciapuoti.

I ChargedUp hanno raggiunto la fase conclusiva del torneo senza perdere nemmeno un incontro. Sin dal primo round della loro sfida contro gli iDomina la loro superiorità è parsa netta.
Nella prima mappa Wartex è stato in grado di superare da solo le 50 uccisioni e totalizzare 5700 punti, dominando completamente la competizione.
Il resto della partita è stata quasi una passeggiata per Fjeldzy, Pacobey8, TheJDS97 e Wartex, che portano a casa la semifinale con un secco 3-0.

National Circuit Italy Stage 1
I favoriti  hanno poi ottenuto lo stesso punteggio anche in finale. Gli EnD, reduci dalla vittoria contro il Team Forge per 3-1, non sono riusciti a resistere allo strapotere dei ChargedUp. La squadra di NPredax, Revoltpls, SamB e VeloXey non ha potuto far altro che rallentare solo di un poco l’avanzata degli avversari.

Con un altro 3-0, i ChargedUp hanno così vinto il National Circuit Italy Stage 1 (perdendo durante tutta la competizione solo 2 mappe) e voleranno ad Atlanta con merito. Le sfide del circuito italiano, comunque, non sono ancora finite. I nostri giocatori potranno farsi notare nei rimanenti 3 stage della competizione; il prossimo incontro con la lega italiana sarà il 16 marzo, poco dopo il CWL Atlanta.

 

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

AMD Pro Series

Dota2 Weekend: AMD Pro Series e Megafon Winter Clash

La settimana caratterizzata dal caso KuKu non ha fermato il circus di Dota 2, il …