Home / FPS / CS:GO / ELeague Major Boston: a Cinderella story

ELeague Major Boston: a Cinderella story

Sedici giorni di pure emozioni, un formato particolare e una finale al cardiopalma. Questa è stata la Eleague Major Boston 2018 di CS:GO o, per meglio dire, a Cinderella story.

L’introduzione della svizzera

Tra le principali novità di questo evento c’è stata l’introduzione della svizzera dove i 23 team, suddivisi in 3 tier, hanno dovuto affrontare due fasi per determinare le migliori otto. A fare le spese di questo particolare format è stata la Tier 1, dove soltanto SK Gaming e Fnatic hanno passato il turno.

 

Classifica 1° Fase – Svizzera
Classifica 2° Fase Svizzera

The Championship Stage

I restanti otto team si sono affrontanti nella suggestiva cornice della Agganis Arena, casa della Boston University. Per tre giorni le sorprese non sono mancate. come l’ascesa dei Cloud9, i quali riescono a raggiungere la finale dopo due autentiche maratone contro G2 ed SK.
Di contro all’esuberanza nordamericana c’è l’esperienza e l’organizzazione dei FaZe, che raggiungono la finale in scioltezza battendo i Mousesports e i Natus Vincere.

Final Stage

Autentiche emozioni. Finale senza esclusioni di colpi che fa entrare FaZe vs Cloud9 nella top ten dei match più belli di CS:GO.
Tre set combattuti con colpi di scena continui e un terza mappa, Inferno, vietata ai deboli di cuore per le giocate al limite della follia.
A spuntarla sono stati i nordamericani col punteggio di 19-22, dopo due overtime che mandano in tripudio la folla presente in quel di Boston, visto che si tratta della prima vittoria in un Major di un team NA.
MVP del match è stato Tyler “Skadoodle” Latham, il più costante durante tutti i set; menzione d’onore merita Tarik “Tarik” Celik, il quale ha dato la sveglia al team dopo il set perso su Mirage.

Successo di pubblico e di streaming

Le fasi finali della ELeague sono state un successo sia a livello di spettacolo che di pubblico. Oltre ai soldout registrati durante la tre giorni di Boston c’è da segnalare il risultato ottenuto dalla diretta streaming su Twitch.
I suoi 1.1 milioni di utenze uniche durante la finale fanno della ELeague l’evento più seguito sulla piattaforma viola, un segnale inviato alla concorrenza e, in particolar modo, a Facebook.

Commenti

Altre info su ChernyVolk

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

faceit

FACEIT organizzerà il prossimo Major di CS:GO a Londra

Con ancora in mente lo spettacolo di Boston, non si può non esultare per l’ultima …