Home / FPS / Terza settimana della OWL: nessuno è davvero imbattibile

Terza settimana della OWL: nessuno è davvero imbattibile

foto di Robert Paul

Chi fosse preoccupato per l’andamento potenzialmente prevedibile del campionato può dormire sogni tranquilli. Anche i giocatori sud coreani possono compiere passi falsi su Overwatch. Durante la terza settimana della OWL è arrivata infatti la prima battuta d’arresto per i giganti di Seoul e per New York. Questi ultimi, battuti dai Philadelphia Fusion in un match al cardiopalma terminato per 3-2, hanno risollevato le sorti della loro settimana battendo proprio i “connazionali” dei Dynasty nel primo incontro di venerdì.

Piccoli incidenti di percorso anche per i London Spitfire. Ad aggiungersi alla prima sconfitta della stagione – rimediata contro un’agguerritissima Boston – è stata la sanzione dell’organizzazione a Park ‘Profit’ Joon-yeong. Il dito medio mostrato in camera sembrerebbe aver suscitato l’ilarità dei fan (specialmente su Twitter) ma non quella di Blizzard: al giocatore è arrivata una multa di mille dollari per gesti osceni, commentata dal CEO Jack Etienne con molta filosofia.

Ad approfittare dell’andazzo claudicante delle prime in classifica sono stati soprattutto i Los Angeles Valiant e gli Houton Outlaws. Per loro due vittorie consecutive durante la terza settimana della OWL. Particolarmente convincenti i texani che, dopo un inizio di stagione incerto, continuano a collezionare un 4-0 dopo l’altro  (l’ultimo dei quali inflitto ai poveri Gladiators).

Weekend di festa anche per Dallas. I Fuel si sono finalmente aggiudicati i loro primi 3 punti in classifica nello scontro con i San Francisco Shock, vinto per 3-0. Secondo il CEO Mike Rufail, ad aiutare il team in questa lenta ripresa potrebbe arrivare inoltre uno dei free agent più illustri. Con l’apertura della finestra di mercato a partire dallo scorso lunedì, la sua intenzione è quella di mettere sotto contratto l’ex stella dei Rogue Dylan ‘aKm’ Bignet. Nonostante l’abbondanza di DPS nel roster dei Fuel, il giocatore potrebbe dare manforte al reparto offensivo in un momento in cui, per sua ammissione, le prestazioni di Taimou non sembrano essere all’altezza.

A rimanere a bocca asciutta in questi 4 giorni, infine, Florida Mayhem e Shangai Dragons. I cinesi, nonostante l’ultimo posto in classifica, hanno mostrato decisivi segnali di miglioramento. Dopo la mappa strappata ai Seoul Dynasty è arrivato un 3-2 contro i Fusion che ha fatto loro sfiorare il successo, con un ultimo set su Lijiang Tower combattutissimo fino all’ultimo punto percentuale.

terza settimana della owl

Una Lega in continua crescita

La crescita, in queste settimane, non è stata un’esclusiva dei team e dei singoli giocatori. Blizzard non si è adagiata sugli allori ma, anzi, ha continuato a stringere accordi con gli sponsor più disparati. L’ultima arrivata è l’azienda produttrice di caramelle Sour Patch Kids, che si affiancherà alle già presenti Intel, HP e Toyota.

Per quanto riguarda, invece, il vero e proprio campionato, la terza settimana della OWL ha portato con sé anche qualche cambiamento riguardo l’ordine delle mappe. Dall’iniziale escort – assault – control – hybrid si è passati a hybrid – assault – control – escort. Il provvedimento dovrebbe evitare in questo modo il pareggio nel quarto e ultimo set, rendendo il match più entusiasmante da seguire per gli spettatori.

La prossima settimana della Overwatch League partirà il primo febbraio (alla una di notte italiana) e si concluderà il 4. Come sempre, sarà possibile assistere alle partite in diretta sul canale Twitch ufficiale, con commento in lingua inglese.

 

Commenti

Altre info su Moory

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Fade2Karma

Fade2Karma annuncia la propria formazione competitiva di Hearthstone

Pochi giorni fa, la nota squadra esportiva Fade2Karma  ha annunciato la sua formazione competitiva per …