Home / News / MenaRD vince la Capcom Cup 2017

MenaRD vince la Capcom Cup 2017

La Capcom Cup 2017 ha visto alcuni dei più importanti nomi nella storia della serie combattere per il titolo di campione e il suo montepremi di oltre 250 mila dollari. Una lista di vere leggende che vanno dalla bestia Daigo al vincitore dell’EVO di quest’anno Tokido non ha però impedito al torneo di concludersi con un finale davvero inaspettato. A portare a casa l’evento tenutosi al Convention Center di Anaheim durante la PlayStation Experience è stata una nuova giovane promessa. Grazie alla sua incredibile performance è stato il domenicano MenaRD vincere la Capcom Cup 2017.

Un finesettimana di pura adrenalina

L’ultimo conclusivo capitolo del Capcom Pro Tour si è concluso con il botto. A fare da antipasto all’ultima decisiva volata verso la coppa è stato il Last Chance Qualifier che si è concluso con la vittoria dello scatenato Nemo. Il giapponese è riuscito a dimostrare il proprio valore strappando il biglietto per la Capcom Cup 2017 dalle mani del rinomato talento coreano Infiltration. La sua via verso la vetta non si è tuttavia conclusa con la sola qualificazione al torneo. Il talento sponsorizzato Alienware è riuscito infatti a raggiungere il terzo posto nell’evento principale e si è proposto per il titolo di migliore Urien del mondo. La quantità di talento visto durante l’evento è stato sinceramente impressionante. Ogni regione ha visto salire sul palco i propri degni rappresentanti e i più esperti giocatori del sol levante hanno trovato pane per i propri denti.

La grande sorpresa

Se la presenza in Grand Final di Tokido degli Echo Fox non è stata di certo imprevedibile lo stesso non si può di certo dire per lo sfidante, MenaRD. Il domenicano è arrivato alla sua sfida finale lasciando dietro di sé una scia di distruzione non indifferente. Xian, Kazunoko, Daigo Umehara e Itabashi Zangief son tutti caduti ai piedi del suo strepitoso Birdie nella via verso la finale del Winners Bracket. Dopo aver subito una prima sconfitta per mano di Tokido MenaRD è riuscito a estinguere le speranze del giapponese Nemo nelle Losers Final e ottenuto un’altra chance di agguantare il titolo.

Le Grand Final hanno da subito visto un Tokido determinato a portare a casa il montepremi. Ad un solo punto dal titolo però tutto è cambiato. MenaRD è riuscito a trovare il modo di contrastare il fantastico Akuma del giapponese. Il momentum dell’incontro si è completametne ribaltato e MenaRD è riuscito ad azzerare il bracket. Il domenicano non si è poi più fermato ed è riuscito a portare a casa anche la serie decisiva vincendo così la Capcom Cup 2017.

I prossimi combattenti

Dopo la conclusione della coppa Capcom ha approfittato dell’importante occasione anche per fare un annuncio a sorpresa. Con ben 2 video sono stati rivelatii personaggi che andranno a rimpolpare il roster di Street Fighter V nel prossimo futuro. Per la gioia dei fan torneranno anche alcuni dei più amati combattenti della serie. Sakura, Blanka, Cody, Sagat, e i nuovi arrivati Falke e G, arriveranno questo 16 gennaio con l’inizio della terza stagione.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

siti di scommesse

Valve potrebbe bandire i siti di scommesse dalle sponsorizzazioni di Dota 2

I 18 team qualificati al The International 2018 sono già pronti ai nastri di partenza. …