Home / FPS / CS:GO / CSGO Weekend Finals: Odense è la seconda tappa

CSGO Weekend Finals: Odense è la seconda tappa

Il nostro viaggio nelle finali che hanno illuminato il weekend di CS:GO continua in Danimarca e più precisamente ad Odense, sede delle ESL Pro League Finals Season 6.

Fase a Gironi

Ha sorpreso positivamente la qualificazione ai playoff degli HellRaisers, team ucraino qualificatosi con l’ultimo slot disponibile nel raggruppamento Europa (nel qualifier, ndr.) e che nel girone A, ha eliminato i padroni di casa degli Astralis, ancora orfani di Dev1ce che, dopo le Blast Pro Series e per motivi di salute, ha deciso di saltare i restanti eventi del 2017.

Quarti di finale

Misfits vs HellRaisers 2-0 (22-18, 16-6): La “maratona virtuale” tra nordamericani ed europei è stata vinta dai primi che sono riusciti ad ottenere la qualificazione alle semifinali grazie ad una convincente vittoria nel primo set su Cobblestone.
Devoduvek e compagni son riusciti a superare i propri avversari all’overtime, per poi dilagare nel secondo set su Overpass chiudendo definitivamente i conti con gli ucraini e accedendo alle semifinali.
Fnatic vs OpTic Gaming 2-1 (14-16, 16-10, 16-14): Battaglia senza esclusioni di colpi quella tra Fnatic e OpTic, tre set combattuti dove a prevalere è stata la voglia di rimonta degli svedesi guidati dal gioco di flusha, il quale ha condotto alla vittoria la propria squadra riuscendo a ribaltare l’esito della prima mappa ( Inferno, ndr ).

Semifinali

SK Gaming vs Misfits 2-0 (16-6, 16-1): La lunga e logorante sfida nei quarti di finale ha pesato come un macigno sulle spalle dei Misfits che sono stati costretti a cedere le armi di fronte alla superiorità degli SK che hanno ottenuto l’accesso in finale con estrema facilità e dimostrando grande solidità.
FaZe vs Fnatic 2-0 (16-7, 16-10): Senza storia la seconda semifinale dove Olofmeister è riuscito a prendersi la sua rivincita personale contro il suo ex team (Fnatic, ndr.).
Il 2-0 è figlio di una prestazione corale dei FaZe che hanno concluso il match con una differenza U/M positiva per tutti i membri del team.

Finale

FaZe Clan vs SK Gaming 1-3 (16-13, 11-16, 9-16, 16-19): La finale tra FaZe e SK ha mostrato al pubblico di Odense uno splendido match caratterizzato da vere e proprie azioni da manuale e manovre fenomenali da parte di entrambi i team.
Gli SK sono riusciti a bissare il successo di due settimane fa a Copenhagen conquistando l’ottavo titolo tra Premier e Major del 2017.
MVP delle finali è stato Marcelo “coldzera” David che ha concluso il suo match con una differenza U/M di +11 condita con un doppio clutch (uno 1v3 e l’altro 1v2) in Mirage.

 

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Russia

Twitch bannato in Russia

La Russia ha avviato una politica di controllo dei vari social media. Dopo il blocco …