Home / FPS / CS:GO / CSGO Weekend Finals: 1°Tappa – Kuala Lumpur

CSGO Weekend Finals: 1°Tappa – Kuala Lumpur

Si sono svolte a Kuala Lumpur le CS:GO Weekend Finals dell’Asus Rog Masters, torneo organizzato da Asus con in palio 235,000$ di montepremi.

Prima fase

La prima fase formata da due gironi da tre squadre, è servita per determinare il tabellone dei playoff, ad ottenere l’accesso diretto alle semifinali sono stati i Gambit e Grayhound.

Quarti di Finale

Vega Squadron vs 5Power 2-0 (8-16, 14-16): Facile vittoria del team russo che si è sbarazzato dei 5Power con un secco 2-0.
Protagonista assoluto di questo incontro è stato Nkolay “mir” Bityukov, capace di chiudere il match con un +23 di differenza uccisioni/morti finale determinato già dallo score nella prima mappa (Overpass)

Tyloo vs Spylce 2-1 (13-16, 16-6, 16-13): Più movimentato è stato il secondo quarto di finale dove il maggior tasso d’esperienza dei singoli giocatori dal lato dei TyLoo ha permesso ai giocatori cinesi di avere la meglio sulla imprevidibilità della formazione nordamericana, il 2-1 del team asiatico è figlio della prestazione magistrale di Vladyslav”bondik“Nechyporchuk che è stato capace di portarsi a casa da solo la mappa decisiva (Cache, ndr) con un +12 di uccisioni/morti.

Semifinali

Grayhound vs TyLoo 1-2 (16-12, 14-16,11-16): Ancora Bondik protagonista assoluto della semifinale contro i Grayhound, la performance dell’atleta ucraino, capace di chiudere il match sullo score personale di +32 U/M, ha consentito ai TyLoo di guadagnarsi l’accesso in finale dopo un match pieno di belle azioni e che ha regalato più di una singola emozione.

Gambit vs Vega Squadron 2-1 (10-16, 16-12, 16-1): Tra russi e kazaki a spuntarla sono stati i secondi, i Gambit sono riusciti ad accedere in finale grazie ad una splendida rimonta, culminata col calo fisico dei Vega Squadron nella terza partita.
Protagonista del match è stato Abay “HObbit” Khasenov, per il rookie dell’anno agli Esports Awards, una performance sempre in positivo anche nel set perso dai kazaki su Overpass, “man on the match” sopratutto su Mirage.

Finale

TyLoo vs Gambit 0-3 (14-16, 4-16,16-19) Nella sfida tra bondik e H0bbit a spuntarla è stato il kazako che ha condotto i Gambit al successo in terra malese conquistando i 117,500$ di primo premio.
Il 3-0 della squadra dalla “stella rossa” è figlio sopratutto della performane collettiva su Inferno dove il 16-4 è stato il risultato di una continua pressione sulla formazione avversaria da parte dei Gambit che sono riusciti completamente ad annullare la formazione cinese.
Per i Gambit si tratta del terzo successo dopo le vittorie ad Austin e a Cracovia.

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Quarta settimana dell'EU LCS 2018 Summer Split

Quarta settimana dell’EU LCS 2018 Summer Split: l’alba di una nuova era?

Dall’inizio di questa stagione estiva abbiamo assistito a un continuo testa a testa. Entrambe le …