Home / News / Dreamhack Montreal – Neeb, Neeb e ancora Neeb

Dreamhack Montreal – Neeb, Neeb e ancora Neeb

Si è concluso il DreamHack di Montreal di Starcraft II con la netta vittoria dell’americano Neeb, che si è regalato il terzo successo stagionale in competizioni WCS e del circuito del DreamHack.

Una cavalcata dirompente

Percorso netto e vittoria assolutamente meritata per il talento di New York che non ha avuto difficoltà a scalare la propria parte alta di tabellone arrivando ad eliminare in sequenza prima il polacco Soul per 3-0, la beniamina di casa Scarlett per 3-1 ed arrivando a travolgere il coreano TRUE in semifinale con un secco 3-0 che non ha lasciato molto spazio a commenti per via della evidente differenza di abilità nel matchup PvZ in favore del giocatore Protoss.

In finale Neeb ha dovuto affrontare il giocatore norvegese Snute che, dopo un tabellone piuttosto complicato che lo ha visto prevalere prima sull’insidioso giocatore Protoss Has e poi sul solido Terran Kelazhur, ha raggiunto la semifinale dove ha dovuto fronteggiare il giocatore del team QLASH Elazer, sconfitto con il risultato finale di 3-2.

Nulla o quasi da dire sulla finale, completamente a senso unico in favore del giocatore americano che ha dimostrato di essere attualmente l’unico vero outsider della roccaforte di giocatori coreani che da sempre hanno messo le mani sul trono dell’evento conclusivo del BlizzCon.

Elazer: Up – SpeCial: Down

Il “derby” italiano di questo Dreamhack Montreal 2017 se lo è aggiudicato sicuramente il team QLASH che con l’acquisto Mikołaj “Elazer” Ogonowski si è regalato il primo vero e proprio traguardo internazionale.

Per il giocatore polacco un’ottima performance considerando anche un abbinamento di tabellone per nulla scontato che lo ha visto sconfiggere prima il Terran americano MaSa e poi il fortissimo Zerg finlandese Serral per poi cedere le armi in semifinale, quasi in modo beffardo, con il risultato di 3-2 al norvegese Snute che si è rivelato ancora una volta una solida bestia nera per il giocatore della squadra italiana dei QLASH.

Per l’ottima prestazione degli ultimi mesi e per il prestigioso traguardo della semifinale nel Dreamhack di Montreal 2017, Elazer si è candidato ufficialmente ad essere uno dei protagonisti europei del prossimo BlizzCon, sperando che possa ripetere le straordinarie gesta che lo portarono a guadagnarsi la gloria eterna lo scorso anno raggiungendo una clamorosa semifinale nell’evento californiano.

Male, male, malissimo Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez, neo acquisto della formazione italiana dei Prophecy esport.

Il giocatore messicano ha giocato probabilmente il suo peggior torneo WCS da due anni a questa parte finendo per essere clamorosamente estromesso dalla corsa ai playoff addirittura al secondo group stage.

Il discontinuo talento messicano dopo essere stato sconfitto da DnS è sembrato calare di intensità regalandosi sì una facile vittoria su Revolution per 2-0 ma uscendo sconfitto con il medesimo risultato nell’incontro decisivo con lo Zerg Zanster che lo ha travolto, dominandolo in tutte e due gli incontri. SpeCial è apparso decisamente fuori forma e poco reattivo finendo per essere overmacrato sia nella prima che nella seconda partita non riuscendo mai ad imporre il proprio gioco, trovandosi a rincorrere sempre il proprio avversario.

La nostra speranza è quella di vedere competitivo Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez il più presto possibile in vista anche della competizione del BlizzCon che è distante appena due mesi.

Neeb vince per la terza volta

Dopo la vittoria del Dreamhack di Jönköping e Austin per Alex “Neeb” Sunderhaft è arrivato dunque il terzo importantissimo sigillo della stagione agonistica 2017, quello di Montreal.

Al giocatore americano del Team Ting sono andati 25,000$ e 3,000 punti WCS, anche se il newyorkese risulta essere già qualificato per la finale del BlizzCon da molto tempo.

8 giocatori qualificati per il mondiale

Il Dreamhack di Montreal ha definito gli otto giocatori che prenderanno parte al prossimo torneo del BlizzCon che si terrà il 3-4 novembre 2017 in California negli Stati Uniti d’America.

L’Italia grazie ad Elazer e SpeCial avrà la possibilità di tifare doppiamente per i colori azzurri che andranno a rappresentare rispettivamente le formazioni dei QLASH e dei Prophecy esport al mondiale.

Tra gli altri nomi eccellenti troviamo in ordine di classifica: Neeb, Serral, Snute, Nerchio, Kelazhur e TRUE.

Presto tantissime novità su TGM esports, continuate a seguirci 🙂

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Altre info su Leonardo Vilona

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha collaborato con molte realtà nel mondo degli eSports come amministratore e redattore, prima di approdare su The Games Machine Esports. Il suo sogno è quello di diventare giornalista. Il suo obiettivo è quello di dare un'informazione videoludica competitiva a 360°, The Games Machine Esports rappresenta per lui una grande opportunità!

Controlla anche

Quarta settimana dell'EU LCS 2018 Summer Split

Quarta settimana dell’EU LCS 2018 Summer Split: l’alba di una nuova era?

Dall’inizio di questa stagione estiva abbiamo assistito a un continuo testa a testa. Entrambe le …