Home / News / Esports mercato – SpeCial nuovo acquisto dei Prophecy esport

Esports mercato – SpeCial nuovo acquisto dei Prophecy esport

Avremmo potuto cominciare questo articolo nel più classico dei modi possibili, con frasi di rito e immagini di circostanza, ma stiamo parlando di Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez e al giocatore messicano le cose semplici e scontate non sono mai piaciute.

Benvenuto in Italia

Come da noi anticipato nel precedente articolo, i Prophecy esport hanno piazzato il colpo di fine estate, arrivando a garantirsi il diritto alle prestazioni esportive di uno dei giocatori Terran più forti al mondo e che dal 2011 è rimasto sempre sulla cresta dell’onda, alternando fasi di gioco straordinario ad altre decisamente meno brillanti.

La sua vita come il suo gioco è stata un alternarsi di luci ed ombre, di sfumature di colore che ci ha regalato emozioni indescrivibili e che ha fatto divertire le platee di tutto il mondo lasciando ogni volta, nel bene o nel male, quella reazione di stupore che si riesce a percepire solo davanti alle giocate di grandi campioni.

Perchè Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez è davvero un grande campione, un fenomeno che avrebbe potuto vincere molto di più ma che si è sempre fermato ad un passo dalla gloria eterna, per un motivo o per un altro.

Eppure è ancora qui, oggi, ad essere nuovamente protagonista di una nuova straordinaria avventura nel nostro Paese in una squadra, quella dei Prophecy esport, che ha deciso di puntare sulla genialità e sul talento del messicano in ottica futura.

Una carriera di alti e bassi

Giocatore dai mille volti e dalla innumerevoli personalità, Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez non si è mai nascosto alla luce dei riflettori e nel bene o nel male ha sempre fatto parlare di se e del suo gioco aggressivo fatto di continui drop e multitasking, quasi ossessivo e maniacale.

Prima MajOr, poi Princess, poi Kitty, poi Terran, poi WinDy e infine SpeCial, quanti nomi per il giocatore messicano ma quanti ricordi legati alle sue giocate.

Atleta esportivo sin da BroodWar, il talento ora nei Prophecy esport ha cominciato a dedicarsi attivamente a Starcraft II a partire dal 2011 dove ha centrato la vittoria del suo primo torneo maggiore battendo nella finale del Latin American Battle.net Invitational  torneo dal vivo organizzato dalla Blizzard negli Stati Uniti d’America – lo Zerg cileno KiLLeR per 2-0 aggiudicandosi l’importante somma di 10,000$ di premio.

Nell’agosto del 2012 l’atleta messicano si è laureato campione nazionale vincendo le StarCraft II World Championship Series: Mexico Nationals superando in finale nel mirror match di TvT Maker per 2-0 ed ottenendo altri 6,000$ di primo premio assoluto, oltre alla possibilità di partecipare alle finali nord americane del WCS.

Nel 2013 Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez è riuscito a vincere ben tre stagioni su quattro della nascente competizione sudamericana che ha preso il nome di: Copa America, inserita all’interno del circuito WCS.

Abbandonati gli Jin Air Green Wings, a novembre del 2013, è riuscito a vincere anche la fase finale della Copa America e a ottenere altri 2,500$ sconfiggendo in finale l’atleta Zerg JimRising.

Nel 2014 Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez ha preso parte alla seconda edizione del Vasacast Invitational riuscendo a raggiungere una straordinaria terza posizione sconfiggendo nella finale di recupero l’allora membro dei Myinsanity Stardust, solido Protoss coreano arrivato dal sol levante per l’occasione.

Il 2014 tuttavia è stato un anno non particolarmente brillante per il giocatore Terran messicano che non è mai riuscito ad ottenere un piazzamento migliore dell’ottavo posto in tornei Premier, spesso sconfitto amaramente da avversari tutto sommato alla sua portata.

Nel novembre dello stesso anno Tena Lopez ha tuttavia probabilmente giocato la finale più emozionante degli ultimi anni contro il Protoss HuK nella fase conclusiva della Copa America vinta nuovamente, bissando quindi il successo del 2013 e garantendosi altri 5,000$ di primo premio assoluto.

Tra il 2015 e il 2016 l’atleta messicano ha rallentato decisamente la sua crescita esportiva prendendosi periodi di stop più o meno lunghi e trovando continuità, ancora una volta, solo con i tornei sudamericani della Copa America, continuandone a vincere a ripetizione e diventando il giocatore con più titoli dell’America latina di tutti i tempi.

A causa di alcuni problemi di salute, anche piuttosto importanti, è stato ad un passo dal ritiro. Ma Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez ha saputo trovare, con grande forza di volontà, le motivazioni giuste per continuare ad allenarsi arrivando addirittura a fare dei veri e propri bootcamp in Corea del Sud per migliorare il proprio livello di gioco in vista di tempi migliori.

In quegli stessi anni ha inizio anche la sua personale “crociata” contro la razza Protoss sostenendo che quest’ultima fosse nettamente avvantaggiata contro le razze Terran e Zerg e che quindi sbilanciasse il gioco a proprio favore.

Questo ha spinto il giocatore messicano ad allenarsi in una maniera talmente maniacale nei confronti di questo matchup da arrivare recentemente a vincere partite importanti in tornei Premier convincendo spettatori e addetti ai lavori, non disdegnando nemmeno nella fase a gironi del torneo coreano del GSL.

Nel 2017 ha raggiunto la semifinale nei Dreamhack di Austin e Valencia perdendo rispettivamente da Neeb per 3-2 e da Snute per 3-0, arrivando ad ottenere il suo risultato più alto in tornei Premier di tutti i tempi.

Allo stato attuale SpeCial conta all’attivo quasi 140,000$ di premi vinti nel corso di tutta la sua carriera da giocatore professionista ed è attualmente al 48° posto nella classifica dei giocatori più ricchi di tutti i tempi su Starcraft II.

Con l’entrata nella formazione italiana dei Prophecy esport per  Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez ha inizio un nuovo avventuroso percorso, che siamo certi potrà garantire sia a lui che al pubblico italiano uno spettacolo davvero entusiasmante.

Il prossimo appuntamento internazionale per il giocatore classe 1993 sarà il Dreamhack di Montreal dove il talento messicano avrà modo di presentarsi al pubblico con la nuova divisa.
All’evento canadese prenderà parte anche un altro recente “acquisto” da parte di una formazione italiana i QLASH: Elazer.

Presto tantissime novità su TGM esports, continuate a seguirci 🙂

Link utili

Team liquid

 

 

 

 

Commenti

Altre info su Leonardo Vilona

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha collaborato con molte realtà nel mondo degli eSports come amministratore e redattore, prima di approdare su The Games Machine Esports. Il suo sogno è quello di diventare giornalista. Il suo obiettivo è quello di dare un'informazione videoludica competitiva a 360°, The Games Machine Esports rappresenta per lui una grande opportunità!

Controlla anche

Invictus Gaming e G2 Esports

Invictus Gaming e G2 Esports sono le prime semifinaliste dei Worlds 2018

Dopo due sfide al cardiopalma, Invictus Gaming e G2 Esports sono le prime due squadre …