Home / FGC / I picchiaduro del DreamHack Summer 2017

I picchiaduro del DreamHack Summer 2017

Per nostra fortuna gli americani non possiedono l’esclusiva per i giochi di combattimento. In concomitanza con il CEO 2017 si è svolta dal 16 al 18 di giugno la sezione estiva del DreamHack. I tornei di picchiaduro del DreamHack Summer 2017 non sono stati numerosi come quelli di Orlando. Ma anche a Jönköping non sono mancate le emozioni. I fighting game in questione sono stati 3: Street Fighter V, ultimo arrivato della più famosa serie Capcom, il classico Nintendo Super Smash Bros. Melee e l’ultimo gioco di combattimento fra Pokémon Bandai Namco Pokkén.

I campioni del DreamHack

Picchiaduro del DreamHack Summer 2017

A vincere il trofeo in Street Fighter V valido per il Capcom Pro Tour è stato il caparbio Fujimura ‘Yukadon’ Atsushi. Il giapponese raggiunge la finale del winner bracket ma viene sconfitto da Li-Wei ‘Oil King‘ Lin per 3 a 1. Il formato a doppia eliminazione però offre al giocatore una seconda chance. Dopo aver sconfitto nelle finali del loser bracket Itabashi Zangief, Yukadon coglie l’occasione e si vendica del Taiwanese per 3 a 0. Si raggiunge quindi la Grand Final. Con un punteggio di 3 a 1 la Ibuki di Yukadon porta a casa il trofeo. Il giapponese non solo mette in tasca la maggior parte dei 15 mila dollari complessivi in palio ma ottiene importanti punti per scalare il ranking mondiale.

Picchiaduro del DreamHack Summer 2017

Anche il torneo di Pokkén ha avuto rilevanza mondiale, facendo parte della Pokkén Tournament Championship Series. Dopo un eccitante torneo, Fabilous conferma di esser in un momento di straordinaria forma. Utilizzando il Pikachu Libre, che già si era dimostrato una scelta solida durante la competizione, il giocatore riesce a sconfiggere l’ostico Lucario di Xabsoluted per 3 a 2. Da sottilineare l’ottima prestazione dell’italiano Umberto ‘Goreson’ Tagliafierro che raggiunge le fasi finali del torneo con il suo Machamp. Nonostante abbia dimostrato il proprio valore, il nostro connazionale viene relegato al loser bracket da Xabsoluted. La sconfitta successiva contro Elm costringe Goreson a uscire dalla competizione.

Picchiaduro del DreamHack Summer 2017

Il DreamHack Smash Championship per Super Smash Bros Melee ha invece visto lo stradominio del veterano Armada. Lo svedese ha dimostrato ancora una volta di cosa sia capace con il suo Fox e conclude il torneo senza nemmeno una sconfitta. A nulla valgono gli sforzi del finalista dei TSM Leffen. Con uno stracciante 3 a 0 Armada vince il titolo di campione e porta a casa l’assegno da 5 mila dollari.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Last Chance Qualifier per la Capcom Cup 2018

ZJZ vince il Capcom Cup 2018 Last Chance Qualifier

Las Vegas ha ospitato ieri il Capcom Cup 2018 Last Chance Qualifier, il torneo che …