Home / MOBA / Dota 2 / Team Liquid vince EPICENTER 2017 battendo in finale gli EG

Team Liquid vince EPICENTER 2017 battendo in finale gli EG

Il lungo viaggio intorno al mondo di Dota 2 non si ferma. Dopo le tappe asiatiche lo spettacolo torna nel vecchio continente. L’evento principale del secondo EPICENTER si è svolto dal 9 all’11 di giugno in Russia. Il premio in palio di 500 mila dollari statunitensi è stato all’altezza di un torneo di livello mondiale e le squadre partecipanti non hanno deluso. Alcuni dei team migliori al mondo si sono presentati al VTB Ice Palace di Mosca ma il risultato è stato lo stesso dell’anno precedente. Dopo un group stage deludente, i campioni in carica hanno stretto i denti e si sono rifatti sotto nei playoff. Dominando le fasi finali del torneo e confermando un fantastico stato di forma, il Team Liquid ha vinto EPICENTER 2017.

Il formato

Ad ottenere l’invito per l’evento sono stati OG, Evil Geniuses, Virtus.pro, Team Liquid e Invictus Gaming. I Natus Vincere hanno partecipato grazie al voto del pubblico. Gli altri 5 team hanno scalato la propria via verso il torneo partendo dalle qualifiche regionali americane, europee, cinesi e sud est asiatiche. I Planet Odd, il Team Secret, i Clutch Gamers e gli LGD.Forever Young hanno dimostrato il proprio valore e sono andate a comporre la rosa definitiva delle 10 squadre del torneo.

La fase a gironi ha dato il via alle danze. Divise le squadre in 2 gruppi, EPICENTER 2017 ha seguito il formato Round Robin. Dopo 4 partite le prime di ogni gruppo sono state premiate con l’accesso diretto alle semifinali. Le ultime e le penultime sono state direttamente escluse e le rimanenti si sono ritrovate le une contro le altre ai quarti.

EPICENTER PLAYOFF

Le due finaliste hanno percorso strade molto diverse per arrivare in fondo al torneo. Gli Evil Geniuses hanno dominato chiunque abbiano incontrato. La squadra statunitense non ha mai perso, sia nella fase a gironi che ai playoff. Il Team Liquid ha invece sofferto a inizio torneo. Arrivando terza nel proprio gruppo la squadra europea ha dovuto dimostrare il proprio valore prima contro i Virtus e successivamente contro i Forever Young.

Vincitori e vinti

Una volta arrivata in finale però i ruoli quasi sembravano essersi invertiti. I Liquid hanno offerto un ottimo spettacolo non solo durante il match ma anche nel pre partita. La fase di pick and ban ha spesso favorito il team di Miracle e Kuroky, che son riusciti a sfruttare in maniera convincente i propri eroi. Gli Evil Geniuses hanno comunque dato prova delle loro abilità. Se da un lato sono riusciti a portare a casa solo un match nella finale, bisogna premiare il fatto che, quando ne ha avuto la possibilità, la squadra di Cr1t abbia preso in mano la situazione e vinto in maniera decisiva.

Con un risultato finale di 3 a 1, il Team Liquid ha vinto così EPICENTER 2017 e si conferma campione a Mosca per il secondo anno consecutivo. La squadra mette in tasca i 250 mila dollari in palio per i primi classificati. Agli Evil Genius non rimane che raccogliere il “misero” premio di consolazione di 100 mila dollari.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Russia

Twitch bannato in Russia

La Russia ha avviato una politica di controllo dei vari social media. Dopo il blocco …