Home / CGC / Recap: prima settimana degli Hearthstone Global Games

Recap: prima settimana degli Hearthstone Global Games

Oggi è terminata la prima settimana degli Hearthstone Global Games dove 48 squadre sono state invitate a rappresentare il proprio Paese in campo internazionale.

Le prime 3 giornate hanno visto protagonisti la metà delle nazioni in gara, tra le quali la Russia del Campione del Mondo Pavel.

Giorno 1

Accesissima è stata la prima sfida tra la Repubblica Ceca e le Filippine. La prima, che vanta giocatori del calibro di StanCifka e Pokrovac, ha faticato ad uscire vittoriosa contro una squadra da cui non sapevamo cosa aspettarci.

I giocatori della Grecia invece, sono usciti sconfitti da un incontro quasi a senso unico contro la Corea del Sud che ha dalla sua tutti giocatori professionisti.

Un’altra squadra che ha portato gli stessi risultati, avendo molti giocatori professionisti nelle sue fila, è stata la Thailandia con un 3 a 1 contro la Polonia.

Grande recupero dell’ex campione del mondo, Ostkaka, nell’incontro tra Cina e Svezia. Il cheesecake svedese si è fatto valere portando la sua squadra alla vittoria e mostrando un incredibile ritorno di fiamma.

Un risultato che tutti si aspettavano è stato infine quello della Russia, composta dalla crème de la crème che il Paese ha da offrire, che ha distrutto la squadra della Spagna. La formazione – composta dall’attuale campione del mondo Pavel, il recente vincitore del Winter Championship ShtanUdachi e due perenni scalatori delle classifiche mondiali Iner e SilverName – si sono fatti temere sin da subito.

Giorno 2

La seconda giornata degli Hearthstone Global Games si è aperta con un “viaggio” in nord Europa grazie allo scontro tra Finlandia e Norvegia. Ad uscirne vincitrice è stata quest’ultima, grazie anche ai piccoli aggiustamenti fatti dal giocatore Xzirez, famoso per essere un grande innovatore del gioco e un esperto nella classe del Rogue.

Romania rasa al suolo dall’incredibile combinazione di menti dei rappresentanti dei Paesi Bassi Tyler, Theo, Mitsuhide e ThijsNL, che in questo match si è trovato contro RDU, il suo storico compagno della squadra dei G2.

Nel terzo incontro c’è stato un altro scontro fra stelle dell’Hearthstone competitivo: la Germania di Viper, C4mlann, Lifecoach e SuperJJ è stata sconfitta all’ultimo dalla brillante Ucraina di DrHippi, NickChipper, Kolento e Neirea.

Sfida dal sapore francese in CanadaFrancia che ha visto però vincitori gli abitanti del Nuovo Continente con un pulitissimo 3-0.

Il Vecchio Continente rimane sconfitto anche nell’ultimo incontro della giornata: Regno Unito vs Stati Uniti.

Giorno 3

Nell’ultima giornata della prima settimana degli Hearthstone Global Games si è assistito ad un’Australia fuori forma, che ha compiuto parecchi errori durante le partite contro gli avversari dell’Argentina, perdendo 3 a 0.

Molto combattuta è stata invece la battaglia tra Indonesia e Brasile. A trionfare è stata però quest’ultima, dopo aver proposto qualche mazzo diverso dai soliti.

Non rimane che attendere la prossima settimana per altri scontri accesi tra i Paesi di tutto il mondo e vedere come si metteranno le cose.

Commenti

Altre info su Andrea Capone

Appassionato sin da piccolo di videogiochi e giochi di carte, si ritrova ora a scrivere di videogiochi di carte! I giochi di riflessione sono la sua passione e vorrebbe crearne uno in futuro!

Controlla anche

Ben Brode lascia la Blizzard

È di ieri sera la notizia che ha lasciato i giocatori di Hearthstone a bocca …