Home / Interviste / Debutto con vittoria: La parola ai GG&Beer
GG&Beer

Debutto con vittoria: La parola ai GG&Beer

La scorsa settimana, gli GG&Beer janno conquistando, battendo i Mkers per 3-0, il Red Bul Factions.
Affermazione importante per loro visto che si tratta del debutto ufficiale all’interno di una competizione a carattere nazionale.
Successo che ci viene raccontato da Denis “Toki” Jaho (Assistant Coach DayDreamers per GG&Beer) ed Edoardo “Dodi” Falcetti (General Manager DD & Esports Director GG)

TGM Esports: In primis, felicitazioni per la vittoria che per voi è una gioia doppia visto che siete al debutto, vi aspettavate un risultato del genere?
Toki: “Noi eravamo certi di arrivare in top 2, questo si, vincere cosi è però davvero bello, d’altronde per me era una prima esperienza davvero importante…”

Dodi: “Io, in realtà, mi ero prefissato come obiettivo minimo il raggiungimento della finale ma, una volta giunti a tale obiettivo, ho pensato che sulla serie bo5 il coaching staff avrebbe fatto una grossa differenza, ma non ipotizzavo un differenziale cosi ampio.

TGM: Come è maturata la scelta di un quintetto che rappresenta un mix tra giovani e giocatori gia affermati?
D: “Essendo responsabile del roster building, ti possono fornire le linee guida.
Appena ho saputo che si sarebbe giocato il RBF mi sono subito operato per trovare una org disposta ad ingaggiare i giocatori e contattarli.
Volevo assolutamente avere in team Dehaste e Deidara, da loro è iniziato il proseguo della formazione del roster.
L’idea di base era avere Imnxtamess come ADC ma ci si è presentata l’opportunità di acquisire Counter per l’evento e apportare tanta esperienza ad un roster abbastanza giovane ma, alla allo stesso tempo, non privo di elevata qualità.”

TGM: Parliamo delle Factions, in particolar modo della finale, vi siete sorpresi di ottenere questo successo in maniera roboante?
T:Sinceramente no, come già detto nella streaming della finale ci aspettavamo una sconfitta oppure una vittoria sulla sirena ma invece abbiamo tirato fuori una fantastica performance”

TGM:  Quando avete capito che il titolo era nelle vostre mani?
Entrambi: “Appena è finito il terzo match!”
D:In realtà ti racconto un piccolo retroscena divertente accaduto tra me e Fabio “Kokey” Augelletta (caster/hoster del Factions n.d.i) all’inizio del terzo match.
Semplicemente, con nonchalance, il buon Kokey mi ha chiesto in chat chi avremmo mandato per l’intervista ai vincitori.
In quell’instate ho risposto: che la finale non era finita e non abbiamo ancora vinto, e gli ho chiesto di non gufarla.

TGM: Se dovete indicare un componente del roster, chi sarebbe la sua scelta?
Entrambi: “Noah e Dehaste!”
D:Mi sento di dire però che è stata una vittoria di tutti alla fine, Darkchri ha realizzato ottime performance e merita una citazione in merito.
Counter ha dimostrato di avere tanto da dire ed essere all’altezza di tanti giovani rampanti presenti sulla scena competitiva.

Deidara orami è diventato una certezza sulla scena italiana mentre coach Coeus è assolutamente fenomenale.”

TGM: Parlando del futuro, GG&Beer fanno parte dei DayDreamers, continueranno per la loro strada o ritorneranno alla casa madre?
D:A tal riguardo c’è la necessità di chiarire questo punto anche per chi ci segue e ne approfitto per spiegare bene cosa sta accadendo tra DayDreamers e GG&Beer.
In teoria DD è un’agenzia di consulenza esportiva e management mentre GG è una vera e propria squadra che sfrutta i servizi di consulenza della prima.
Quel che posso dirti ora è che DD e GG collaboreranno per il PG Nats per i prossimi 3 split, poi faremo un punto della situazione e vedremo il da farsi ma siamo entrambi dell’idea che squadra che vince non si cambia.”

TGM; Vista verso il 2021 in pratica ed è logico chiedere quasi siano gli obiettivi per il prossimo anno.
T:Diciamo che sono una persona che pensa step by step facendo riferimento all’obiettivo più vicino e all’orizzonte vi è il Relegation.
Dobbiamo difendere lo slot all’interno delle PG Nationals, poi chissà, magari, qualora abbiamo ottenuto ciò, arrivare nelle posizioni che contano nelle prossime due stagioni.”

D:“Confermo e sottoscritto ciò che ha detto Toki che si è mostrano diplomatico mantenendo i piedi per terra.
Le mie aspettative sono simili alle sue e decido di seguire il suo pensiero: Prima lo slot per le prossime Regionals e poi chissà…”

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Macko

Korax: I Macko Esports? Nati per scalare la vetta

Un progetto nato per vincere quello dei Macko che in breve tempo ha scalato le …